Warning message

This translation is outdated. For the most up-to-date information, please refer to the English version.

Panoramica di Subscription Management

Panoramica

Red Hat sa che per mantenere un'infrastruttura di applicazioni che soddisfi le esigenze di espansione continue di un'azienda, i clienti hanno bisogno di più di un contratto di assistenza: a loro serve una piattaforma sicura, scalabile e comprovata, nonché una relazione di stretta collaborazione con il proprio fornitore di tecnologia. Con la sottoscrizione a Red Hat, è proprio questo che ottengono i clienti.

Molte società di software basano l'utilizzo dei propri prodotti su licenze vendute. Invece, i prodotti Red Hat vengono resi disponibili mediante l'acquisto e l'attivazione di sottoscrizioni, che forniscono l'accesso a software e manutenzione di qualità elevata unitamente a servizi di supporto e informazioni in grado di espandere l'intero ciclo di vita e l'architettura dell'infrastruttura di applicazioni. I clienti scelgono il tipo di assistenza e supporto necessari per il proprio ambiente specifico da un'ampia gamma di offerte di sottoscrizione che definiscono sia i servizi forniti che le unità supportate.

Subscription Management è in grado di stabilire la relazione tra le sottoscrizioni dei prodotti acquistati e i sistemi (generalmente server) su cui vengono allocate tali sottoscrizioni. Fornisce i mezzi che consentono di gestire i sistemi in relazione alle sottoscrizioni: una volta registrato attraverso una soluzione di gestione delle sottoscrizioni offerta da Red Hat, un singolo sistema può infatti ricevere il valore della sottoscrizione (ad esempio pacchetti software, aggiornamenti e patch). Questo documento descrive le soluzioni di gestione delle sottoscrizioni così come offerte da Red Hat al fine di aiutare i clienti a gestire le proprie sottoscrizioni e rispondere alle esigenze dei propri ambienti.

Nel 2011, Red Hat ha presentato nuove soluzioni di gestione delle sottoscrizioni basate su certificati digitali X.509. Questo approccio è stato inventato per migliorare la capacità dei clienti di tenere traccia dell'utilizzo delle sottoscrizioni, rifinire l'utilizzo del software e muovere le sottoscrizioni tra le implementazioni fisiche, virtuali e basate su cloud. Nelle versioni precedenti di Red Hat Enterprise Linux, la gestione delle sottoscrizioni è stata offerta con soluzioni basate su canali ed era nota come Red Hat Network (RHN) Classic. Oggi, con la disponibilità e il supporto di entrambe le soluzioni, i clienti sono in grado di scegliere la soluzione che meglio risponde alle proprie esigenze. Ciascun approccio consiste in più prodotti che forniscono la soluzione di gestione delle sottoscrizioni parziale o completa. Gli approcci sono:

Certificate-based Subscription Management:

  • Red Hat Customer Portal
  • Red Hat Subscription Manager
  • Red Hat Subscription Asset Manager
  • Red Hat CloudForms

RHN Classic Subscription Management:

  • RHN Classic
  • Utilità di sistema RHN
  • RHN Proxy
  • RHN Satellite

Scelte dei clienti per la gestione delle sottoscrizioni Red Hat

Clienti che hanno accumulato esperienza con la gestione delle sottoscrizioni RHN Classic Clienti che utilizzano le impostazioni predefinite dei prodotti, nuovi clienti Clienti che intendono trarre vantaggio dalla gestione ottimizzata delle sottoscrizioni basata su certificati
  • Clienti che usano le versioni precedenti di Red Hat Enterprise Linux e non prevedono di eseguire aggiornamenti a breve.
  • Clienti che usano prodotti RHN per la gestione dei sistemi e delle sottoscrizioni
  • Clienti che usano script personalizzati o soluzioni di terze parti integrate con la gestione delle sottoscrizioni RHN Classic
  • Clienti che usano le versioni più aggiornate di Red Hat Enterprise Linux
  • Trai vantaggio dalle funzionalità ottimizzate delle soluzioni di gestione delle sottoscrizioni di Red Hat
  • Clienti che usano le versioni più aggiornate e quelle precedenti di Red Hat Enterprise Linux
  • Clienti che hanno requisiti avanzati per la conformità e la gestione delle sottoscrizioni
  • Clienti che prevedono di utilizzare Red Hat CloudForms per gestire i propri sistemi e le proprie sottoscrizioni
  • Clienti che continuano a utilizzare la gestione delle sottoscrizioni RHN Classic
  • Red Hat consiglia di scoprire i vantaggi della gestione delle sottoscrizioni basata su certificati e pianificare la migrazione
  • Come opzione di installazione predefinita, le versioni più aggiornate di Red Hat Enterprise Linux utilizzeranno la gestione delle sottoscrizioni basata su certificati
  • Effettua la migrazione a Certificate-Based Red Hat Subscription Management
  • Utilizza un ambiente misto con RHN Classic e Red Hat Subscription Management finché non viene completata la migrazione

Certificate-Based Red Hat Subscription Management

Red Hat Subscription Management offre più valore ai clienti con una gestione e un accesso più facili ed efficienti alle sottoscrizioni di Red Hat. I clienti traggono vantaggio dalla capacità ottimizzata di tenere traccia dell'utilizzo delle sottoscrizioni, dal miglioramento delle modalità di utilizzo del contenuto e dalla portabilità migliorata delle sottoscrizioni nelle implementazioni fisiche, virtuali e basate su cloud.

In particolare, la gestione delle sottoscrizioni Red Hat consente alle aziende di raggiungere quattro obiettivi primari:

  • Conservazione della conformità alle normative. Red Hat Subscription Management consente di tener traccia delle assegnazioni delle sottoscrizioni e della scadenza del contratto, il che consente agli amministratori di gestire gli inventari di software e sistemi conformemente alle politiche o ai requisiti delle normative in vigore.
  • Semplificazione degli audit IT. Con un inventario chiaro e centralizzato sia dei sistemi che delle sottoscrizioni correnti, gli amministratori IT sono meglio in grado di eseguire controlli e report sulla propria infrastruttura.
  • Aumento dell'efficienza grazie al miglioramento della modalità con cui vengono applicate le sottoscrizioni. Red Hat Subscription Management conserva doppi inventari delle sottoscrizioni e dei sistemi Red Hat Enterprise Linux registrati disponibili, con chiare relazioni tra di loro. Tale relazione tra sistema e sottoscrizione consente agli amministratori IT di semplificare l'applicazione delle sottoscrizioni appropriate ai sistemi, disponendo di una visione del contenuto dell'inventario e delle sottoscrizioni attuali del sistema.
  • Riduzione dei costi e semplificazione degli acquisti Mentre i sistemi con sottoscrizioni inferiori rispetto a quanto stabilito dalle normative applicabili possono creare problemi, i sistemi con un numero superiore di sottoscrizioni possono creare un impatto significato sui budget IT. Red Hat Subscription Management consente di utilizzare le sottoscrizioni in maniera più efficiente, con conseguente riduzione dei costi.

Red Hat Subscription Management è disponibile per i sistemi che utilizzano Red Hat Enterprise Linux 5 (5.7 o versioni successive) e 6 (6.1 o versioni successive) e fa uso di certificati di sistemi ed entitlement, implementati come certificati X.509. Tali certificati costituiscono i contratti e le offerte di sottoscrizione Red Hat così come applicati al sistema Red Hat Enterprise Linux. Dato l'impegno di Red Hat nel software open source, Red Hat Subscription Management si concentra sulla capacità di offrire strumenti che consentano agli amministratori IT di monitorare il proprio inventario di software/sistemi a proprio vantaggio. La gestione delle sottoscrizioni non impone né limita l'accesso ai prodotti

Red Hat Subscription Management è costituito dai seguenti componenti:

  • Red Hat Customer Portal
  • Subscription Manager (utilità di sistema)
  • Red Hat Subscription Asset Manager (SAM)
  • Red Hat CloudForms

Red Hat Customer Portal

Per impostazione predefinita, i clienti gestiscono le proprie sottoscrizioni a Red Hat Enterprise Linux nel premiato portale Red Hat Customer Portal. Grazie a una comoda interfaccia Web, è possibile gestire l'inventario di tutte le sottoscrizioni acquistate con descrizione dei prodotti e data di scadenza delle sottoscrizioni e l'inventario di tutti i sistemi Red Hat Enterprise Linux registrati con attributi di sistemi appropriati e sottoscrizioni applicate. Per prestazioni e affidabilità avanzate, il contenuto software viene fornito tramite una rete Secure Content Delivery ad elevate prestazioni e distribuita a livello regionale.

Alt text

Red Hat Subscription Manager

Red Hat Subscription Manager è un'utilità di sistema inclusa e installata per impostazione predefinita nelle versioni più recenti di Red Hat Enterprise Linux. Tramite Red Hat Subscription Manager, i clienti sono in grado di registrare i sistemi Red Hat Enterprise Linux con Red Hat Subscription Management e applicare le sottoscrizioni, singolarmente. Red Hat Subscription Manager include uno strumento grafico integrato nella GUI di Red Hat Enterprise Linux, uno strumento della riga comandi e l'integrazione nello strumento di gestione software YUM. In ogni sistema registrato, Red Hat Subscription Manager consente ai clienti di visualizzare quali sono le sottoscrizioni applicate a quale contratto con Red Hat e quando scadono.

Red Hat Subscription Asset Manager (SAM)

Subscription Asset Manager (SAM) è la novità di Red Hat per la gestione delle sottoscrizioni, introdotta nel 2012. Incluso con Red Hat Enterprise Linux Server senza costi aggiuntivi e supportato su Red Hat Enterprise Linux 6 (6.2 o versioni successive), fornisce un'applicazione proxy centralizzata che consente ai clienti di utilizzare Red Hat Subscription Management con i sistemi Red Hat Enterprise Linux non connessi a Internet, fungendo da gateway al portale Red Hat Customer Portal. SAM supporta politiche aziendali centralizzate per la gestione delle sottoscrizioni e può essere utilizzato per generare report sull'utilizzo delle sottoscrizioni. SAM fornisce funzionalità aggiuntive non disponibili nel portale Red Hat Customer Portal, quali ad esempio report dettagliati sui repository del software utilizzati da ogni sistema o la capacità di stabilire gli advisory di errata rilevanti per ogni singolo sistema. I clienti che intendono beneficiare dalla velocità e dalla sicurezza di Subscription Management nel proprio ambiente, ad esempio quelli con implementazioni di grandi dimensioni o quelli che operano in ambienti con scarsa larghezza di banda o rete limitata, dovrebbero prendere in considerazione la soluzione SAM.

Alt text

Red Hat CloudForms

Red Hat CloudForms, come RHN Satellite e SAM, è multi-titolare e consente agli amministratori di definire ambienti e percorsi del ciclo di vita, fornendo più funzionalità rispetto a RHN Satellite e SAM. Red Hat CloudForms ridefinisce il mercato del cloud IaaS (Infrastructure as a Service) incorporando la gestione completa del ciclo di vita dell'applicazione nell'abilità di creare cloud integrati dalla più ampia gamma di risorse di elaborazione con portabilità univoca di risorse fisiche, virtuali e di cloud computing. CloudForms fornirà la gestione delle sottoscrizioni on-premise nonché la gestione totale dei sistemi. I clienti saranno in grado di gestire le risorse finali come entità fisse (Satellite) o cloud (risorse su richiesta). Saranno applicati meccanismi, regolati da criteri, che consentiranno l'assistenza selft-service per applicazioni definite sulle risorse cloud. Con l'effettivo controllo dell'accesso basato sui ruoli (RBAC), è possibile definire e onorare i ruoli utente per ogni oggetto del sistema.

Red Hat Subscription Management è perfetto per le grandi aziende che desiderano tenere traccia delle proprie sottoscrizioni Red Hat e dei propri sistemi Red Hat Enterprise Linux. Attualmente è disponibile solo per Red Hat Enterprise 5 (5.7 e versioni successive) e Red Hat Enterprise Linux 6 (6.1 e versioni successive). Per ulteriori informazioni su Red Hat Subscription Management, consultare la Red Hat Subscription Management Guide e la Red Hat Deployment Guide (vedere Risorse di gestione delle sottoscrizioni).

CloudForms

Red Hat Network Classic Subscription Management

Red Hat Network (RHN) Classic

RHN Classic, fornito da Red Hat, è un servizio online disponibile come parte delle sottoscrizioni Red Hat acquistate. RHN Classic è il metodo tradizionale per la gestione delle sottoscrizioni Red Hat e consente di gestire le sottoscrizioni e di fornire il software ai sistemi client Red Hat Enterprise Linux direttamente connessi. Alcuni vantaggi dell'utilizzo di RHN Classic includono la capacità di assegnare sistemi registrati ai canali del software e di prendere visione della serie di pacchetti installati. Oltre alla gestione delle sottoscrizioni, RHN Classic fornisce una serie estesa di funzioni per la gestione dei sistemi, che consente di eseguire il provisioning dei sistemi, gestire i file di configurazione, eseguire gli script ed eseguire istantanee del sistema.

In ogni versione supportata di Red Hat Enterprise Linux, sono incluse le utilità di sistema RHN Classic per la registrazione del sistema e la trasmissione del software, in modo che possano essere utilizzate in qualsiasi versione. Sono particolarmente adatte per le implementazioni precedenti di Red Hat Enterprise Linux dove le necessità primarie per la gestione delle sottoscrizione sono la trasmissione del software e la gestione dei sistemi In via opzionale, RHN Classic può essere ampliato con RHN Satellite o RHN Proxy, che sono prodotti di Red Hat per la trasmissione di una gestione del sistema ottimizzata nell'ambiente del cliente. Per ulteriori informazioni su RHN Classic, consultare la Red Hat Enterprise Linux Deployment Guide e la pagina di destinazione di RHN Documentation sul portale Red Hat Customer Portal (vedere Risorse di gestione delle sottoscrizioni).

RHN Satellite

RHN Satellite è la principale piattaforma del ciclo di vita delle applicazioni e della gestione dei sistemi di Red Hat, che offre la gestione, il provisioning avanzato e la funzionalità software personalizzata di RHN Classic, con implementazione on-premise nell'ambiente del cliente. RHN Satellite può creare raggruppamenti di sistemi complessi e gestire entrambe le configurazioni per sistemi finali e contenuti personalizzati. Le funzionalità di gestione delle sottoscrizioni RHN Satellite non consentono di eseguire connessioni tra sottoscrizioni e sistemi specifici, tuttavia, sono compatibili con tutte le versioni di Red Hat Enterprise Linux. Per ogni sistema gestito, sono richiesti costi aggiuntivi in quanto RHS Satellite richiede l'add-on Smart Management. RHN Satellite è utile per le implementazioni di grandi dimensioni in quanto dispone della serie più solida di API, e tiene conto di script personalizzati, installazioni e file di configurazione. Per ulteriori informazioni su RHN Satellite, consultare la Red Hat Satellite Reference Guide (vedere Risorse di gestione delle sottoscrizioni).

Risorse di gestione delle sottoscrizioni:

  1. What's the difference between RHN Classic and Red Hat Subscription Management?
  2. Red Hat Subscription Management FAQs
  3. RHN Satellite FAQs
  4. Red Hat Subscription Management Videos
    1. Red Hat Network - What's New in Subscription Management
    2. Red Hat Network - Which Subscription Management is Right for You?
    3. Red Hat Enterprise Linux 6 - Subscription Manager Overview
    4. Red Hat Enterprise Linux 6 - Subscription Manager Demo
  5. Official Documentation
    1. Red Hat Network Certificate Based Subscription Management
    2. Red Hat Enterprise Linux 6 Deployment Guide
    3. Subscription Management Guide
    4. Subscription Asset Manager Guide
    5. RHN Satellite Reference Guide
    6. RHN Classic Documentation
  6. Presentations
    1. The Future of Red Hat Network Satellite: A New Architecture Enabling Traditional Datacenters & the Cloud
    2. Tracking Your Subscriptions with Red Hat Subscription Manager

Was this helpful?

We appreciate your feedback. Leave a comment if you would like to provide more detail.
It looks like we have some work to do. Leave a comment to let us know how we could improve.
Close

Welcome! Check out the Getting Started with Red Hat page for quick tours and guides for common tasks.