10.4.3. Installazione e configurazione del Puppet Agent

Queste fasi mostrano come installare e configurare il Puppet agent su un host. Il Puppet agent deve essere configurato in modo da permettere a Red Hat Satellite Server di elencare tutti gli host disponibili in Tutti gli host.

Procedura 10.4. Installazione e abilitazione di Puppet Agent

  1. Aprire una console del terminale e registrarsi come utente root sulla linea di comando.
  2. Installare puppet-agent usando il seguente comando:

    Nota

    Per rendere disponibile puppet-agent, abilitare il repository comune di Red Hat.
    # yum install puppet-agent
    
Risultato:

Il Puppet agent verrà installato e abilitato. I pacchetti potranno essere ora installati e rimossi da Satellite Server.

Procedura 10.5. Configurazione di Puppet Agent

Prerequisiti

Prima di poter continuare con questo compito sarà necessario soddisfare le seguenti condizioni:

  • L'host deve essere registrato con il Red Hat Satellite Server.
  • Il repository comune di Red Hat deve essere abilitato.
  • I pacchetti Puppet devono essere installati sull'host.
  1. Configurare puppet-agent modificando il file /etc/puppet/puppet.conf:
    # vi /etc/puppet/puppet.conf
    
    [main]
        # The Puppet log directory.
        # The default value is '$vardir/log'.
        logdir = /var/log/puppet
    
        # Where Puppet PID files are kept.
        # The default value is '$vardir/run'.
        rundir = /var/run/puppet
    
        # Where SSL certificates are kept.
        # The default value is '$confdir/ssl'.
        ssldir = $vardir/ssl
    
    [agent]
        # The file in which puppetd stores a list of the classes
        # associated with the retrieved configuratiion.  Can be loaded in
        # the separate ``puppet`` executable using the ``--loadclasses``
        # option.
        # The default value is '$confdir/classes.txt'.
        classfile = $vardir/classes.txt
        pluginsync = true
        report = true
        ignoreschedules = true
        daemon = false
        ca_server = satellite.example.com
        server = satellite.example.com
    
        # Where puppetd caches the local configuration.  An
        # extension indicating the cache format is added automatically.
        # The default value is '$confdir/localconfig'.
        localconfig = $vardir/localconfig
    
  2. Eseguire il Puppet agent sull'host:
    # puppet agent -t --server satellite.example.com
  3. Firmare il certificato SSL per il puppet client attraverso l'interfaccia web di Satellite Server:
    1. Eseguire il log in nel Satellite Server utilizzando l'interfaccia web.
    2. Selezionare InfrastrutturaCapsule.
    3. Selezionare Certificati sulla destra in corrispondenza dell'host desiderato.
    4. Selezionare Firma.

Nota

Dopo aver configurato sull'host il Puppet agent, quest'ultimo verrà elencato nella scheda Tutti gli host solo se selezionate Qualsiasi contesto; questo comportamento si verifica poichè l'host non viene assegnato ad una organizzazione o posizione. Per la sua assegnazione ad una organizzazione consultare Sezione 3.1.3, «Modifica di una Organizzazione», per assegnare un host ad una posizione consultare Sezione 3.2.2, «Modifica della posizione».
Risultato:

Il Puppet agent è stato configurato e ora tutti gli host appariranno in Tutti gli host.

Red+Hat+Satellite+6Docs+User+GuideSegnala un bug