4.2.4. Come importare il contenuto in un Satellite Server scollegato

Prerequisiti

Assicuratevi che sia la directory che il filesystem con le esportazioni abbiano spazio sufficiente. Per esempio, se esportate 40G, la directory del Satellite Server scollegato e il filesystem usati per importare il contenuto avranno bisogno di 40G aggiuntivi di spazio sullo stesso filesystem.

  1. Copiare i contenuti esportati del dispositivo esterno su una directory del Satellite scollegato.

    Nota

    Se il contenuto esportato è stato posizionato in dispositivi esterni diversi, assicuratevi di copiare tutti i contenuti in una directory sul Satellite scollegato.
  2. Eseguire lo scirpt expand_export.sh copiato insieme al contenuto esportato:
    # ./expand_export.sh 
    *** Done expanding archives. ***
    

    Avvertimento

    Satellite scollegato deve essere uguale allo stesso spazio prima di espandere il contenuto esportato.
    Lo script aumenterà la dimensione dell'archivio in una directory.
  3. Spostare il contenuto dell'albero della directory espansa su /var/www/html sul Satellite Server, e ripristinare i contesti di SELinux sui file appena spostati:
    # mv var/tmp/export/* /var/www/html/
    # cd /var/www/html
    # restorecon -r *
    

    Nota

    Satellite ora si comporta come CDN con i file posizionati in http://localhost/content. Ciò non risulta essere un requisito. CDN può trovarsi su una macchina diversa nella stessa rete scollegata, se accessibile da parte del Satellite server tramite HTTP.
  4. Aggiungere l'indirizzo CDN all'interfaccia web di Satellite:
    1. Accedere all'interfaccia web di satellite.
    2. Selezionare ContenutoSottoscrizioni di Red Hat e successivamente Gestisci manifesto.
    3. Sulla schermata delle informazioni Manifesto sottoscrizione andare su Informazioni provider di Red Hat. Selezionare l'icona di modifica per l'URL repository e modificare la voce in URL del repository del CDN.
    4. Fare clic su Cerca per selezionare il file del manifesto.
    5. Selezionare Carica per importare il manifesto.
  5. Abilitare i repository dal CDN locale:
    1. Selezionare ContenutoRepository di Red Hat
    2. Abilitare i repository abilitati e sincronizzati nella sezione Sincronizzazione del contenuto.
  6. Selezionare ContenutoStato sincronizzazione.
  7. Selezionare i repository da sincronizzare e fare clic su Sincronizza ora.
Una volta terminato il processo di sincronizzazione, Satellite scollegato sarà pronto a servire il contenuto ai sistemi client.
14370%2C+Installation+Guide-6.0-109-10-2014+09%3A06%3A10Red+Hat+Satellite+6Docs+Install+GuideSegnala un bug