6.2.2. Utilizzo dell'applicazione RHN Push:

Nota

È consigliato creare almeno un canale privato in modo da ricevere i pacchetti personalizzati prima di eseguire il processo di caricamento, poichè il sistema ha bisogno di un canale per poter ricevere i pacchetti.
Il seguente comando esegue il caricamento delle intestazioni del pacchetto sul RHN Satellite Server, e copia i pacchetti nella repository del pacchetto di RHN Satellite Server:
rhnpush -c label_of_private_channelpkg-list
È possibile annullare le impostazioni nel vostro file di configurazione di RHN Push, specificando le opzioni ed i valori sulla linea di comando:
rhnpush -c label_of_private_channel --server localhost pkg-list
Il label_of_private_channel rappresenta il canale personalizzato creato per ricevere questi pacchetti. Assicuratevi di utilizzare l'etichetta esatta del canale specificato durante la sua creazione. Se avete specificato uno o più canali (utilizzando -c o --channel), le intestazioni caricate del pacchetto vengono collegate a tutti i canali identificati. Se non specificate alcun canale, i canali verranno depositati all'interno della sezione Nessun Canale della pagina Gestione Pacchetto. Per informazioni sul processo di riassegnazione dei pacchetti, consultate la Sezione 4.6, «Assegnazione dei pacchetti ai canali software».
L'opzione --server specifica il server sul quale sono installati i pacchetti, ed è necessaria. RHN Push può essere installato su sistemi esterni, ma è consigliato eseguire RHN Push in modo locale.
pkg-list rappresenta l'elenco dei pacchetti da trasferire. Alternativamente utilizzate l'opzione -d per specificare la directory locale che contiene i pacchetti da aggiungere al canale. RHN Push è in grado anche di leggere l'elenco dei pacchetti da un input standard (utilizzando --stdin).