Red Hat Training

A Red Hat training course is available for Red Hat Enterprise Linux

Capitolo 14. Virtualizzazione

I bus root PCI supplementari sono ora supportati usando i dispositivi bridge PCI expander

Diversamente dai bridge PCI-PCI, un bus presente su un bridge PCI expander può essere associato con un nodo NUMA, permettendo così al sistema operativo del guest di riconoscere la vicinanza di un dispositivo ad una RAM o CPU. Con questo aggiornamento i dispositivi assegnati possono essere associati al nodo NUMA corrispondente, migliorando così le prestazioni.

qemu-kvm supporta gli eventi per il tracciamento dell'arresto della macchina virtuale

È stato aggiunto il supporto per gli eventi qemu-kvm durante il processo di spegnimento del sistema della macchina virtuale. L'utente ora potrà ottenere informazioni dettagliate sulle richieste di arresto del sistema guest emesse dal comando virsh shutdown, o da virt-manager. Questo aggiornamento fornisce all'utente maggiori capacità per isolare e risolvere i problemi del guest KVM durante il processo di spegnimento.

Intel MPX esposto guest

Ora qemu-kvm permette alla funzione Memory Protection Extensions (MPX) di Intel di essere esposta al guest. Sui sistemi host Intel 64 che supportano MPX, l'utente potrà utilizzare un insieme di estensioni che forniscono un supporto hardware per protezioni associate sui riferimenti del puntatore.

Estrazione dump della memoria del guest dal qemu-kvm core

Lo script dump-guest-memory.py è stato introdotto in QEMU. Il suddetto script permette un'analisi del dump della memoria del guest da un qemu-kvm core, nel caso in cui il kernel del guest fallisce. Per maggiori informazioni consultare il testo d'aiuto usando il comando help dump-guest-memory.

virt-v2v è completamente supportato

Con Red Hat Enterprise Linux 7.2 lo strumento virt-v2v è completamente supportato. Questo strumento converte le macchine virtuali in esecuzione su hypervisor esterni per un loro utilizzo su KVM. Attualmente virt-v2v può convertire i guest Red Hat Enterprise Linux e Windows in esecuzione su Red Hat Enterprise Linux 5 Xen e VMware vCenter.

Virtualizzazione su sistemi IBM Power

Red Hat Enterprise Linux with KVM è supportato su sistemi AMD64 e Intel 64, ma non su sistemi IBM Power. Red Hat attualmente fornisce una soluzione basata su POWER8 con Red Hat Enterprise Virtualization per sistemi IBM Power.
Per maggiori informazioni sul supporto delle versioni e sulle procedure d'installazione consultare l'articolo della Knowledge Base: https://access.redhat.com/articles/1247773

Supporto VirtIO-1

I driver Virtio sono stati aggiornati al Kernel 4.1 per il supporto del dispositivo VirtIO 1.0

Supporto Hyper-V TRIM

Ora è possibile usare il Thin Provisioned Hyper-V virtual hard disk (VHDX). Questo aggiornamento permette di avere un supporto per la riduzione dei file VHDX sottostanti delle macchine virtuali Microsoft Hyper-V, alla dimensione effettiva utilizzata.