Capitolo 12. Compilator e tool

12.1. Toolchain GCC

In Red Hat Enterprise Linux 7.0, il toolchain gcc si basa sulla release gcc-4.8.x la quale include numerosi miglioramenti e correzioni relativi al Red Hat Enterprise Linux 6 equivalente. In modo simile Red Hat Enterprise Linux 7 include binutils-2.23.52.x.
Queste versioni corrispondono agli strumenti equivalenti in Red Hat Developer Toolset v2.0;, qui è possibile visualizzare un confronto molto dettagliato tra le versioni gcc e binutils di Red Hat Enterprise Linux 6 e Red Hat Enterprise Linux 7:
Le caratteristiche più importanti del toolchain di Red Hat Enterprise Linux 7.0 sono:
  • Supporto sperimentale per la compilazione delle applicazioni conformi con C++11 (incluso un supporto completo del linguaggio C++11)
  • Supporto migliorato per la programmazione di applicazioni parallele, incluso OpenMP v3.1, C++11 e funzioni interne GCC per un Atomic Memory Access e il supporto sperimentale per una memoria di transazione (incluso RTM/HLE intrinseco, generazione del codice e caratteristiche interne)
  • Un nuovo local register allocator (LRA), il quale migliora la prestazione del codice.
  • Come impostazione predefinita viene utilizzato ora il formato di debug DWARF4.
  • Una varietà di nuove opzioni specifiche per le architetture.
  • Supporto per la famiglia di processori AMD 15h e 16h.
  • Supporto per Link-time optimization.
  • Diagnostica e messaggi di avvertimento migliorati
  • Una varietà di nuove funzioni Fortran.