Red Hat Training

A Red Hat training course is available for Red Hat Enterprise Linux

4.4. IMPOSTAZIONI GLOBALI

Il pannello IMPOSTAZIONI GLOBALI è il luogo dove è possibile definire le informazioni sul networking per le interfacce di rete privata e pubblica del router LVS primario.
Pannello IMPOSTAZIONI GLOBALI

Figura 4.3. Pannello IMPOSTAZIONI GLOBALI

La metà superiore di questo pannello imposta l'interfaccia pubblica e privata del router LVS primario. Queste sono le interfacce configurate in Sezione 3.1.1, «Configurazione delle interfacce di rete per il Load Balancer Add-On con NAT».
IP pubblico del server primario
In questo campo inserire l'indirizzo IP reale pubblicamente instradabile per il nodo LVS primario.
IP privato del server primario
Inserite l'indirizzo IP reale per una interfaccia di rete alternativa sul nodo LVS primario. Questo indirizzo verrà utilizzato solo come canale heartbeat alternativo per il router di backup, e non sarà correlato all'indirizzo IP privato reale assegnato in Sezione 3.1.1, «Configurazione delle interfacce di rete per il Load Balancer Add-On con NAT». È possibile lasciare vuoto questo campo, ma così facendo non avrete a disposizione alcun canale heartbeat alternativo per il router LVS di backup da utilizzare, creando così un single point of failure.

Nota

L'indirizzo IP privato non è necessario per le configurazioni dell'Instradamento diretto, poichè tutti i real server e le directory LVS condividono gli stessi indirizzi IP virtuali, e dovrebbero avere la stessa configurazione IP route.

Nota

L'IP privato del router LVS primario può essere configurato su qualsiasi interfaccia che accetti TCP/IP, incluso un adattatore Ethernet oppure una porta seriale.
TCP Timeout
Inserire il periodo (in secondi) prima della scadenza della sezione TCP. Il valore di timeout predefinito è 0.
TCP Fin Timeout
Inserire il periodo (in secondi) prima della scadenza della sezione TCP dopo aver ricevuto il pacchetto FIN. Il valore di timeout predefinito è 0.
UDP Timeout
Inserire il periodo (in secondi) prima della scadenza della sezione UDP. Il valore di timeout predefinito è 0.
Tipo di rete da usare
Selezionare NAT per l'instradamento NAT.
Selezionare Instradamento diretto per l'instradamento diretto.
I tre campi successivi sono specifici all'interfaccia di rete virtuale del router NAT, collegata alla rete privata con i server reali. Questi campi non si riferiscono al tipo di rete instradamento diretto.
IP del router NAT
Inserite in questo campo l'IP floating privato. Il suddetto IP dovrebbe essere usato come gateway per i real server.
Maschera di rete del router NAT
Se l'indirizzo IP floating del router NAT ha bisogno di una maschera di rete particolare, selezionatela dall'elenco a tendina.
Dispositivo del router NAT
Usate questo campo per deifinire il nome del dispositivo dell'interfaccia di rete per l'indirizzo IP floating, come ad esempio eth1:1.

Nota

Eseguite l'alias dell'indirizzo IP floating del NAT sull'interfaccia Ethernet collegata alla rete privata. In questo esempio la rete privata si trova sull'interfaccia eth1 e quindi eth1:1 risulta essere l'indirizzo IP floating.

Avvertimento

Dopo aver completato questa pagina fate clic sul pulsante ACCETTA in modo da non perdere le modifiche durante la selezione di un nuovo pannello.