Red Hat Training

A Red Hat training course is available for Red Hat Enterprise Linux

1.6. Load Balancer Add-On — Diagramma a blocchi

I router LVS utilizzano una raccolta di programmi per il controllo dei membri e dei servizi del cluster. Figura 1.5, «Componenti di Load Balancer Add-On» mostra come questi programmi sui router LVS di backup e attivi, lavorano insieme per la gestione del cluster.
Componenti di Load Balancer Add-On

Figura 1.5. Componenti di Load Balancer Add-On

Il demone pulse viene eseguito sia sul router LVS attivo che su quello passivo. Sul router LVS di backup, pulse invia un heartbeat all'interfaccia pubblica del router attivo, in modo da assicurarsi che il router attivo funzioni correttamente. Sul router attivo, pulse avvia il demone lvs e risponde alle interrogazioni heartbeat provenienti dal router LVS di backup.
Una volta avviato, il demone lvs invoca l'utilità ipvsadm per configurare e gestire la tabella d'instradamento IPVS nel kernel, e successivamente avvia un processo nanny per ogni server virtuale configurato su ogni real server. Ogni processo nanny controlla lo stato di un servizio configurato su un real server, e indica al demone lvs se è presente un malfunzionamento del servizio su quel real server. Se tale malfunzionamento viene rilevato, il demone lvs indica a ipvsadm di rimuovere il real server in questione dalla tabella d'instradamento IPVS.
Se il router di backup non riceve alcuna risposta dal router attivo, esso inizia un processo di failover attraverso la chiamata send_arp, riassegnando tutti gli indirizzi IP virtuali agli indirizzi hardware NIC (indirizzo MAC) del nodo di backup, e inviando un comando al router attivo tramite l'interfaccia di rete privata e quella pubblica in modo da interrompere il demone lvs sul router attivo. A questo punto verrà avviato il demone lvs sul nodo di backup ed accettate tutte le richieste per i server virtuali configurati.

1.6.1. Componenti di Load Balancer Add-On

Sezione 1.6.1.1, «pulse» mostra un elenco dettagliato di ogni componente software in un router LVS.

1.6.1.1. pulse

Processo di controllo in grado di avviare altri demoni relativi ai router LVS. Al momento dell'avvio il demone viene avviato dallo script /etc/rc.d/init.d/pulse. Successivamente, viene letto il file di configurazione /etc/sysconfig/ha/lvs.cf. Sul router attivo, pulse avvia il demone LVS. Sul router di backup pulse determina lo stato del router attivo eseguendo un heartbeat semplice ad un intervallo configurato dall'utente. Se il router attivo non risponde dopo il suddetto intervallo, verrà inizato un processo di failover. Durante questo processo pulse presente sul router di backup, indica al demone pulse sul router attivo di interrompere tutti i servizi LVS, avviando successivamente il programma send_arp per riassegnare gli indirizzi IP floating all'indirizzo MAC del router di backup, avviando anche il demone lvs.

1.6.1.2. lvs

Il demone lvs viene eseguito sul router LVS attivo una volta invocato da pulse. Esso legge il file di configurazione /etc/sysconfig/ha/lvs.cf, chiama l'utilità ipvsadm per compilare e gestire la tabella di instradamento IPVS, e assegna un processo nanny per ogni servizio Load Balancer Add-On configurato. Se nanny riporta la presenza di un real server inattivo, lvs indica alla utilità ipvsadm di rimuovere il real server in questione dalla tabella di routing IPVS.

1.6.1.3. ipvsadm

Questo servizio aggiorna la tabella d'instradamento IPVS nel kernel. Il demone lvs imposta e gestisce Load Balancer Add-On, invocando ipvsadm in modo da aggiungere, modificare o cancellare le voci presenti nella tabella d'instradamento IPVS.

1.6.1.4. nanny

Il demone di controllo nanny viene eseguito sul router LVS attivo. Attraverso questo demone, il router attivo determina lo stato di ogni real server, e facoltativamente, controlla il carico di lavoro relativo. Viene eseguito un processo separato per ogni servizio definito su ogni real server.

1.6.1.5. /etc/sysconfig/ha/lvs.cf

Questo è il file di configurazione di Load Balancer Add-On. Direttamente o indirettamente tutti i demoni ottengono le proprie informazioni sulla configurazione da questo file.

1.6.1.6. Piranha Configuration Tool

Questo è il tool basato sul web per il monitoraggio, configurazione e gestione di Load Balancer Add-On. Esso rappresenta il tool predefinito per gestire il file di configurazione di Load Balancer Add-On /etc/sysconfig/ha/lvs.cf.

1.6.1.7. send_arp

Questo programma invia i broadcast ARP quando l'indirizzo IP floating cambia da un nodo ad un altro durante un failover.
Capitolo 2, Configurazione iniziale di Load Balancer Add-On riporta alcune fasi sulla configurazione post-installazione da eseguire prima di configurare Red Hat Enterprise Linux come router LVS.