Red Hat Training

A Red Hat training course is available for Red Hat Enterprise Linux

Capitolo 2. Configurazione iniziale di Load Balancer Add-On

Dopo l'installazione di Red Hat Enterprise Linux sarà necessario intraprendere alcune fasi iniziali per l'impostazione del router LVS e dei real server. Questo capitolo affronta le suddette fasi in modo dettagliato.

Nota

Il nodo del router LVS che diventa attivo dopo l'avvio del Load Balancer Add-On, viene chiamato nodo primario. Durante la configurazione di Load Balancer Add-On, usare Piranha Configuration Tool sul nodo primario.

2.1. Configurazione dei servizi sul router LVS

Il programma d'installazione di Red Hat Enterprise Linux installa tutti i componenti necessari per l'impostazione di Load Balancer Add-On, tuttavia sarà necessario attivare tutti i servizi appropriati prima della sua configurazione. Per il router LVS, impostare i servizi appropriati per un loro avvio durante il processo d'avvio. Per fare questo sono disponibili tre strumenti principali con Red Hat Enterprise Linux: chkconfig, ntsysv un programma basato su ncurses e Services Configuration Tool. Per utilizzare i suddetti strumenti è necessario essere un utente root.

Nota

Per ottenere un accesso root aprire un promt della shell e usare il comando su - seguito dalla password root. Per esempio:
$ su - root password
Sul router LVS sono presenti tre servizi da attivare al momento dell'avvio:
  • Il servizio piranha-gui (solo nodo primario)
  • Il servizio pulse
  • Il servizio sshd
Se state eseguendo il clustering di servizi con porte multiple o se state utilizzando dei firewall mark, sarà necessario abilitare il servizio iptables.
È consigliato impostare i servizi su attiva sui runlevel 3 e 5. Per fare questo usando chkconfig, digitare il seguente comando per ogni servizio:
/sbin/chkconfig --level 35 daemon on
Nel comando sopra riportato sostituire daemon con il nome del servizio che state attivando. Per un elenco dei servizi presenti sul sistema, e dei runlevel sui quali sono stati impostati come attiva, usare il comando:
/sbin/chkconfig --list

Avvertimento

L'attivazione di qualsiasi servizio usando chkconfig, non risulterà in un avvio del demone. Per fare questo usare /sbin/service. Consultare Sezione 2.3, «Avvio servizio Piranha Configuration Tool» per un esempio su come usare /sbin/service.
Per maggiori informazioni sulla configurazione dei servizi e sui runlevel con ntsysv e Services Configuration Tool, consultare il capitolo "Controllo accesso ai servizi" nella Red Hat Enterprise Linux System Administration Guide.