31.2. Modalità VNC in Anaconda

Anaconda offre due modalità di installazione VNC. La modalità scelta dipende dalla configurazione di rete nel proprio ambiente.

31.2.1. Modo diretto

Il modo diretto di VNC in anaconda è quando il client inizia una connessione al server VNC in esecuzione in anaconda. Anaconda dirà quando iniziare questa connessione nel VNC viewer. Il modo diretto può essere attivato dai seguenti comandi:
  • Specificando vnc come argomento di avvio.
  • Specificando il comando vnc nel file di kickstart usato per l'istallazione.
Quando si attiva la modalità VNC, anaconda completerà il primo stadio del programma di installazione e quindi avvierà VNC per eseguire il programma di installazione grafico. Il programma di installazione visualizzerà un messaggio sulla console nel seguente formato:
Running anaconda VERSION, the PRODUCT system installer - please wait...
Anaconda fornirà anche l'indirizzo IP e mostrerà il numero da usare nel VNC viewer. A questo punto, bisogna avviare il VNC viewer e connettersi al sistema target per continuare l'installazione. Il VNC viewer mostrerà anaconda in modalità grafica.
Ci sono alcuni svantaggi nella modalità diretta, fra cui:
  • Richiede accesso virtuale alla console di sistema per vedere l'indirizzo IP e la porta a cui deve connettersi il sistema VNC viewer.
  • Richiede l'accesso interattivo alla console di sistema per completare il primo stadio del programma di installazione.
Se uno di questi svantaggi dovesse evitare l'utilizzo della modalità diretta di VNC in anaconda, allora probabilmente è meglio usare la modalità connessione.