35.3. Passare ad un login di tipo grafico

Importante

Per selezionare un ambiente grafico potrebbe essere necessario installare software aggiuntivo da un repositorio. È possibile accedere ai repositori di Red Hat Enterprise Linux con la vostra sottoscrizione di Red Hat Network attraverso internet o usare il DVD di installazione di Red Hat Enterprise Linux come un repositorio. Consultare la Sezione 35.3.1, «Come abilitare l'accesso ai repositori software dalla linea di comando».

Importante

Per usare una interfaccia utente grafica su System z, usare vncserver.
Se l'installazione è stata fatta usando un login testuale e si desidera passare ad un login grafico seguire la seguente procedura.
  1. Se non siete ancora un utente root, passare all'account root:
    su -
    Fornire la password di amministratore quando richiesta.
  2. Se non è già stato fatto, installare un ambiente desktop grafico e X Window System. Per esempio, per installare l'ambiente grafico GNOME, utilizzare questo comando:
    yum groupinstall "X Window System" Desktop
    Per installare l'ambiente desktop grafico di KDE usare:
    yum groupinstall "X Window System" "KDE Desktop"
    Questo passaggio potrebbe richiedere del tempo affinché il sistema Red Hat Enterprise Linux possa scaricare ed installare il software aggiuntivo. Si potrà ricevere la richiesta di fornire il disco di installazione a seconda del sorgente originale d'installazione.
  3. Eseguire il seguente comando per modificare il file /etc/inittab:
    vi /etc/inittab
  4. Premere I per inserire la modalità insert.
  5. Trovare la linea che include il testo initdefault. Cambiare il numero 3 in 5.
  6. Digitare :wq e premere il tasto Invio per salvare il file ed uscire dall'editor di testo vi.
Riavviare il sistema usando il comando reboot. Il sistema verrà riavviato presentando un accesso grafico.
Se si incontrano problemi con il login grafico, consultare il Capitolo 10, Troubleshooting dell'installazione su di un sistema Intel o AMD.

35.3.1. Come abilitare l'accesso ai repositori software dalla linea di comando

Il metodo più comune per installare un nuovo software su di un sistema Red Hat Enterprise Linux è attraverso un repositorio software. È possibile accedere ai repositori di Red Hat Enterprise Linux attraverso internet con la vostra sottoscrizione di Red Hat Network, oppure usare un DVD di installazione di Red Hat Enterprise Linux come repositorio. Il software da accedere attraverso i repositori online è più aggiornato di quello disponibile su di un DVD di installazione. Altresì, la configurazione di un sistema Red Hat Enterprise Linux per accedere ai repositori online è generalmente più facile rispetto alla configurazione di un sistema all'utilizzo di un DVD come repositorio se risulta disponibile un collegamento di rete cablato.

35.3.1.1. Come abilitare l'accesso ai repositori software attraverso internet

Se avete fornito il numero di sottoscrizione del vostro Red Hat Network durante il processo di installazione, il sistema sarà pronto ad accedere ai repositori di Red Hat Enterprise Linux attraverso la rete. Per questo motivo assicuratevi che il sistema sia in grado di accedere ad internet. Se siete in possesso di un collegamento di rete cablato questo processo è molto semplice:
  1. Se non siete ancora un utente root, passare all'account root:
    su -
  2. Assicuratevi che il sistema sia collegato alla rete. Da notare che la rete potrebbe essere costituita da due dispositivi — un computer ed un modem/router esterno.
  3. Eseguire system-config-network. Verrà avviato il tool di configurazione della rete il quale mostrerà la schermata Seleziona azione.
  4. Selezionare Configurazione dispositivo e premere Invio. Il tool di configurazione di rete mostra la schermata Seleziona un dispositivo con un elenco di interfacce di rete presenti sul sistema. La prima interfaccia viene chiamata eth0 per impostazione predefinita.
  5. Selezionare una interfaccia di rete da configurare e premere Invio. Il tool di configurazione della rete vi porterà alla schermata Configurazione della rete.
  6. Sarà possibile configurare manualmente un IP statico, gateway e server DNS su questa schermata o lasciare questi campi vuoti per accettare i valori predefiniti. Se avete scelto una configurazione selezionare OK, e premere Invio. Il tool di configurazione della rete vi riporterà alla schermata Seleziona un dispositivo
  7. Selezionare Salva e premere Invio. Il tool di configurazione della rete vi riporterà alla schermata Seleziona azione.
  8. Seleziona Salva ed esci e premere Invio. Il tool di configurazione della rete salverà le impostazioni ed uscirà.
  9. Digitare ifup interface, dove interface è l'interfaccia di rete configurata con il tool di configurazione della rete. Per esempio eseguire ifup eth0 to start eth0.
La configurazione dei collegamenti Internet dial-up o wireless è più complicata e và oltre lo scopo di questa guida.

35.3.1.2. Utilizzo di un DVD di installazione di Red Hat Enterprise Linux come repositorio software.

Utilizzo di un DVD di installazione di Red Hat Enterprise Linux come repositorio software, come disco fisico o come file immagine ISO.
  1. Se usate un DVD fisico, inserite il disco nel computer.
  2. Se non siete ancora un utente root, passare all'account root:
    su -
  3. Create un mount point per il repositorio:
    mkdir -p /path/to/repo
    dove /path/to/repo è una posizione per il repositorio, per esempio, /mnt/repo
  4. Montare il DVD sul mount point appena creato. Se usate il disco fisico sarà necessario conoscere il nome del dispositivo dell'unità DVD. I nomi sono disponibili su qualsiasi unità CD o DVD sul sistema con il comando cat /proc/sys/dev/cdrom/info. La prima unità DVD o CD sul sistema è generalemente chiamata sr0. Quando siete a conoscenza del nome montate il DVD:
    mount -r -t iso9660 /dev/device_name /path/to/repo
    Per esempio: mount -r -t iso9660 /dev/sr0 /mnt/repo
    Se state usando un file immagine ISO di un disco, montare il file immagine nel modo seguente:
    mount -r -t iso9660 -o loop /path/to/image/file.iso /path/to/repo
    Per esempio: mount -r -o loop /home/root/Downloads/RHEL6-Server-i386-DVD.iso /mnt/repo
    Da notare che sarà possibile montare un file immagine solo se il dispositivo di storage che contiene il file immagine è stato montato. Per esempio, se il file immagine viene archiviato su di un disco fisso non montato automaticamente all'avvio del sistema, sarà necessario montare il disco fisso prima di montare un file immagine archiviato sul disco fisso in questione. Consideriamo un disco fisso chiamato /dev/sdb non montato automaticamente al momento dell'avvio il quale archivia un file immagine in una directory chiamata Downloads nella prima partizione:
    mkdir /mnt/temp
    mount /dev/sdb1 /mnt/temp
    mkdir /mnt/repo
    mount -r -t iso9660 -o loop mount -r -o loop /mnt/temp/Downloads/RHEL6-Server-i386-DVD.iso /mnt/repo
    Se non siete sicuri che un dispositivo di storage sia stato montato eseguire il comando mount per ottenere un elenco corrente di mount. Se non siete sicuri del nome o numero di partizione di un dispositivo di storage eseguire fdisk -l e cercate di identificarlo all'interno dell'output.
  5. Creare un nuovo repo file nella directory /etc/yum.repos.d/. Il nome del file non è importante ma esso dovrà finire con .repo. Per esempio dvd.repo è la scelta più ovvia.
    1. Scegliere il nome per il file repo e successivamente aprirlo come nuovo file usando l'editor di testo vi. Per esempio:
      vi /etc/yum.repos.d/dvd.repo
    2. Premere I per inserire la modalità insert.
    3. Fornire le informazioni del repositorio. Per esempio:
      [dvd]
      baseurl=file:///mnt/repo/Server
      enabled=1
      gpgcheck=1
      gpgkey=file:///etc/pki/rpm-gpg/RPM-GPG-KEY-redhat-release
      Il nome del repositorio viene specificato all'interno delle parentesi quadre — in questo esempio, [dvd]. Il nome non è importante ma è consigliato scegliere qualcosa di riconoscibile.
      La riga che specifica baseurl dovrebbe contenere il percorso per il mount point precedentemente creato, con un suffisso /Server per il DVD di installazione del server di Red Hat Enterprise Linux o con /Client per un DVD di installazione client di Red Hat Enterprise Linux.
    4. Premere Esc per uscire dalla modalità insert.
    5. Digitare :wq e premere il tasto Invio per salvare il file ed uscire dall'editor di testo vi.
    6. Dopo aver installato o aggiornato il software dal DVD, cancellato il file repo creato.