Capitolo 2. Creazione del dispositivo

Usare il metodo descritto in questa sezione per creare i segueti tipi di dispositivi d'avvio e di installazione:
  • un DVD di installazione
  • un DVD o CD d'avvio minimo in grado di avviare il programma di installazione
  • una unità USB flash per avviare il programma di installazione
La seguente tabella indica i tipi di dispositivi di installazione e d'avvio disponibili per le diverse architetture ed il file immagine necessario per la creazione del dispositivo.

Tabella 2.1. Dispositivo di installazione e d'avvio

Architettura DVD di installazione DVD d'avvio o CD d'avvio Unità USB flash d'avvio
Dove variant è una variante di Red Hat Enterprise Linux (Per esempio, server o workstation) e version è il numero dell'ultimissima versione (per esempio 6.3).
x86 a 32-bit basato sul BIOS file immagine ISO del DVD per x86 rhel-variant-version-i386-boot.iso rhel-variant-version-i386-boot.iso
x86 a 32-bit basato su UEFI Non disponibile  
Intel 64 e AMD64 basato sul BIOS file immagine ISO del DVD x86_64 (per installare il sistema operativo) o file immagine ISO del DVD x86 (per installare un sistema operativo a 32-bit) rhel-variant-version-x86_64boot.iso o rhel-variant-version-i386-boot.iso rhel-variant-version-x86_64boot.iso o rhel-variant-version-i386-boot.iso
AMD64 e Intel 64 basati su UEFI file immagine ISO del DVD per x86_64 rhel-variant-version-x86_64boot.iso efidisk.img (dal file immagine ISO del DVD di x86_64)
POWER (solo 64-bit) File immagine ISO del DVD di ppc rhel-server-version-ppc64-boot.iso Non disponibile
System z File immagine ISO del DVD di s390 Non disponibile Non disponibile

2.1. Creazione di un DVD di installazione

È possibile creare un DVD di installazione utilizzando un software di masterizzazione DVD o CD sul computer.
Le fasi esatte in grado di creare un DVD da un file immagine ISO variano da computer a computer a seconda del sistema operativo e dal software di masterizzazione installato. Utilizzate questa procedura come guida generale. Sarà possibile omettere alcune fasi sul vostro computer o eseguirne altre seguendo un ordine diverso da quello qui riportato.
Assicuratevi che il software per la masterizzazione sia in grado di masterizzare i dischi dai file immagine. Anche se molti software sono in grado di eseguire questo processo esistono alcune eccezioni.
In particolare è da notare che la funzione di masterizzazione di Windows XP e Windows Vista non è in grado di copiare DVD; e le versioni precedenti di sistemi operativi Windows non presentavano alcuna capacità di masterizzazione installata per impostazione predefinita. Per questo motivo se il vostro computer presenta un sistema operativo Windows precedente a Windows 7, sarà necessario un software separato per questo tipo di compito. Esempi di software di masterizzazione comuni per Windows che potrebbero essere già presenti sul computer includono Nero Burning ROM e Roxio Creator.
Il software per la masterizzazione più diffuso di Linux, come ad esempio Brasero e K3b, ha la possibilità di masterizzare i dischi dai file immagine ISO.
  1. Scaricare un file immagine ISO del DVD di installazione di Red Hat Enterprise Linux 6 come descritto in Capitolo 1, Come ottenere Red Hat Enterprise Linux.
    Consultare Tabella 2.1, «Dispositivo di installazione e d'avvio» per selezionare un file immagine ISO image file appropriato al vostro sistema. File immagine ISO separati sono disponibili per:
    • 32-bit x86 (solo BIOS)
    • 64-bit x86 (BIOS e UEFI)
    • 64-bit POWER
    • IBM System z
  2. Inserire un DVD vuoto e scrivibile all'interno dell'unità di masterizzazione del DVD del computer. Dopo aver inserito il disco, su alcuni computer verrà visualizzata una finestra la quale conterrà varie opzioni. Se visualizzate una finestra simile andate alla ricerca dell'opzione per lanciare il programma di masterizzazione scelto. Se non riuscite a visualizzare una opzione simile chiudete la finestra e lanciate il programma manualmente.
  3. Lanciate il programma di masterizzazione. Su alcuni computer sarà possibile eseguire questo processo facendo clic con il tasto destro del mouse (o control-click) sul file immagine e selezionando una opzione del menu con una etichetta simile a Copia immagine su DVD, o Copia immagine DVD o CD. Altri computer potrebbero fornire una opzione per lanciare il programma di masterizzazione selezionato, sia direttamente o con una opzione simile a Apri con. Se nessuna delle suddette opzioni è disponibile sul computer lanciate il programma dall'icona sul desktop, su sistemi operativi Windows tramite il menu Avvio.
  4. Nel programma di masterizzazione selezionare l'opzione per la masterizzazione del disco da un file immagine. Per esempio, in Brasero, questa opzione viene chiamata Masterizza immagine.
    È possibile evitare questa fase quando si utilizzano determinati software di masterizzazione.
  5. Andate alla ricerca del file immagine ISO scaricato e selezionatelo per la masterizzazione.
  6. Fate clic sul pulsante che inizia il processo di masterizzazione.
Su alcuni computer l'opzione di masterizzare un disco da un file ISO è integrata in un menu di contesto nel file browser. Per esempio, quando si esegue il clic del pulsante destro del mouse sul file ISO su di un computer con un sistema operativo Linux o UNIX il quale esegue un desktop GNOME, il file browser Nautilus mostrerà l'opzione Scrivi su disco.