23.11. Inizializzazione del disco fisso

Se sui dischi fissi non è presente alcuna tabella leggibile di partizioni il programma di installazione richiederà di inizializzare il disco fisso. Tale operazione renderà non leggibile qualsiasi dato presente sul disco fisso. Se il sistema possiede un disco fisso nuovo con nessun sistema operativo installato, oppure sono state rimosse tutte le partizioni sul disco fisso, selezionate Reinizializza l'unità.
Il programma di installazione presenterà un dialogo separato per ogni disco sul quale non è in grado di leggere la tabella di partizioni valida. Selezionare il pulsante Ignora tutto o Ri-inizializza tutto per applicare la stessa risposta su tutti i dispositivi.
Schermata di avvertimento – inizializzazione DASD in corso

Figura 23.33. Schermata di avvertimento – inizializzazione DASD in corso

Schermata di avvertimento – inizializzazione FCP LUN in corso

Figura 23.34. Schermata di avvertimento – inizializzazione FCP LUN in corso

Alcuni sistemi RAID o altre configurazioni non standard potrebbero essere illeggibili per il programma di installazione e potrebbe essere visualizzata una richiesta di inizializzazione del disco. Il programma di installazione risponde alle strutture fisiche che è in grado di rilevare.
Per abilitare l'inizializzazione automatica dei dischi fissi usare il comando kickstart clearpart --initlabel (consultare Capitolo 32, Installazioni kickstart)

Avvertimento

Se siete in possesso di una configurazione di un disco non standard che può essere rimosso durante l'installazione, rilevato e configurato successivamente, spegnere il sistema, scollegare il disco e riavviare l'installazione.