34.2. Impostazione aggiornamenti software

Red Hat descrive i prodotti ed i pacchetti presenti su un sistema Red Hat Enterprise Linux come contenuto software. Associare il sistema ad un server dei contenuti per aggiornare il contenuto esistente o per installare il nuovo contenuto. Red Hat Enterprise Linux 6 è in grado di utilizzare il Red Hat Network basato sul certificato, RHN Classic, o un server del contenuto locale come ad esempio Satellite o System Engine per ottenere il contenuto.
Queste opzioni di diffusione dei contenuti — Red Hat Network, Red Hat Network Classic, e Satellite — si escludono reciprocamente. Ognuno di essi esegue un collegamento a servizi di sottoscrizione e del contenuto diversi con Red Hat e presentano un set di gestione proprio.

34.2.1. Diffusione dei contenuti e sottoscrizioni

Un sistema è in grado di scaricare o ricevere aggiornamenti al contenuto accessibile, o avente diritto. Una organizzazione acquista una sottoscrizione, un contratto il quale permette l'uso di un elenco predefinito di prodotti con una quantità definita, come ad esempio acquistare una sottoscrizione per Red Hat Enterprise Linux per Server fisici (il prodotto) utilizzata da 100 server (la quantità). Al momento dell'esecuzione di firstboot, il sistema può essere associato alle sottoscrizioni dell'organizzazione in modo tale che le sottoscrizioni del prodotto siano associate con quella macchina. Quando un sistema viene associato alla sottoscrizione esso viene associato anche al server dei contenuti il quale rende disponibile il contenuto sottoscritto.

34.2.1.1. Percorsi per la configurazione del contenuto e sottoscrizione

Il server di diffusione dei contenuti e l'assegnazione delle sottoscrizioni vengono impostati sulla schermata Imposta aggiornamenti software. Sono disponibili quatttro opzioni:
  • Red Hat Network basato sul certificato, per sottoscrizioni basate sul prodotto e per la diffusione del contenuto
  • RHN Classic il quale utilizza un accesso al contenuto basato sul canale (fornito come percorso di migrazione per sistemi Red Hat Enterprise Linux più vecchi)
  • Diffusione del contenuto Proxy o Satellite il quale utilizza un sistema basato sul canale simile a RHN Classic
  • Registra più tardi
Percorsi firstboot del contenuto e sottoscrizione

Figura 34.3. Percorsi firstboot del contenuto e sottoscrizione

Red Hat Enterprise Linux presenta due fasi concettuali che definisco il metodo usato dalla macchina per accedere ai pacchetti ed al contenuto:
  • Deve essere registrato, così facendo la macchina verrà identificata col Red Hat Subscription Service nel Red Hat Network basato sul certificato, e verrà aggiunta all'inventario software dell'organizzazione per la gestione delle sottoscrizioni.
  • Deve essere sottoscritto ad una sottoscrizione disponibile, ciò significa che il sistema sarà in grado di installare qualsiasi pacchetto disponibile e configurare un percorso per la ricezione degli aggiornamenti.
Questi concetti sono descritti in modo dettagliato nella Red Hat Enterprise Linux 6 Deployment Guide.
I percorsi di configurazione proxy e satellite sono diversi dalle configurazioni basate su Red Hat Network e sono uniche all'ambiente. Poichè ogni installazione è diversa i Satellite locali devono seguire una configurazione manuale.
34.2.1.1.1. Scegliere tra Red Hat Network e RHN Classic
Iniziando con Red Hat Enterprise Linux 6.1, le sottoscrizioni vengono definite in base ai prodotti installati e disponibili. Tuttavia nelle versioni più vecchie di Red Hat Enterprise Linux, le sottoscrizioni venivano definite in base all'accesso del canale. Essi rappresentano due approcci diversi e reciprocamente esclusivi per l'accesso alle sottoscrizioni ed al contenuto.
Il Red Hat Network basato sul certificato è strettamente integrato con il Portale clienti ed esegue due compiti molto importanti di gestione: gestione della sottoscrizione e diffusione dei contenuti ed aggiornamenti. Questa opzione registra un sistema con il Red Hat Subscription Service e fornisce un set molto robusto di strumenti per l'assegnazione locale e globale delle sottoscrizioni, per la verifica dello stato delle sottoscrizioni software e per la visualizzazione dei prodotti installlati.
Red Hat Network Classic utilizza il modello tradizionale di sottoscrizione del canale. Red Hat Network Classic viene fornito per un supporto degli ambienti con le versioni precedenti di Red Hat Enterprise Linux 4, Red Hat Enterprise Linux 5.6 o versioni più vecchie, Red Hat Enterprise Linux 6.0, e sistemi Satellite. Non è consigliato usare Red Hat Network Classic per sistemi che eseguono Red Hat Enterprise Linux 6.1 o versioni più recenti.
Un sistema non può essere gestito da Red Hat Network basato sul certificato (e dagli strumenti del Subscription Manager) e RHN Classic (e dagli strumenti rhn_*). Se in precedenza un sistema è stato gestito da RHN Classic, non vi è alcun percorso di migrazione supportato diretto da RHN Classic al Red Hat Network basato sul certificato. Se eseguite un avanzamento di versione su Red Hat Enterprise Linux 6.1 o versione più recente e desiderate utilizzare il nuovo Red Hat Network basato sul certificato, eseguite un:
  • Aggiornamento del sistema usando una ISO d'avvio e non yum.
  • Rimuovere manualmente il sistema dal RHN Classic e cancellare le informazioni (record) dell'host, successivamente registrare il sistema al Red Hat Network basato sul certificato usando gli strumenti del Red Hat Subscription Manager.