34.2.3. Seleziona server

Usare la schermata Seleziona Server per scegliere se ricevere o meno gli aggiornamenti direttamente da Red Hat Network basato sul certificato, RHN Classic o da un server del contenuto locale. Fare clic su Configurazione di rete avanzata per configurare il server proxy se necessario.
Red Hat Network
Selezionare l'opzione Red Hat Network per gestire le sottoscrizioni, visualizzare i sistemi e le sottoscrizioni e ricevere il contenuto attraverso la sottoscrizione di Red Hat ed il servizio del contenuto. Il Red Hat Network basato sul certificato viene integrato con il Portale clienti di Red Hat.
Questa opzione rappresenta il default. Essa viene consigliata per le organizzazioni con sistemi che eseguono Red Hat Enterprise Linux 6.1 o versione più recente che non eseguono un Satellite locale.
Modalità RHN Classic
Selezionare l'opzione Red Hat Network e la casella Modalità RHN Classic per utilizzare le funzioni di gestione dei sistemi di tipo legacy di tipo Red Hat Network.
Questa opzione è consigliata solo per i sistemi che eseguono versioni di Red Hat Enterprise Linux 4, versioni di Red Hat Enterprise Linux 5 più vecchie rispetto alla versione 5.7, o Red Hat Enterprise Linux 6.0.
Un Proxy o Satellite locale
Usare questa opzione in ambienti con accesso ad un mirror locale del contenuto di Red Hat Network.
Il Red Hat Network basato sul certificato utilizza una rete corrente di diffusione del contenuto e fornisce un controllo a livello di sistema molto più dettagliato sulle assegnazioni delle sottoscrizioni. Red Hat Network Classic viene fornito per compatibilità con ambienti legacy che utilizzano un servizio di sottoscrizione basato sul canale più vecchio. Consultare Sezione 34.2.1.1.1, «Scegliere tra Red Hat Network e RHN Classic» per una panoramica delle differenze presenti tra Red Hat Network basato sul certificato e Red Hat Network Classic. Per maggiori informazioni consultare il capitolo relativo ai Prodotti e sottoscrizioni presente nella Red Hat Enterprise Linux 6 Deployment Guide.
Seleziona server

Figura 34.5. Seleziona server