35.2. Terminare l'aggiornamento a versione superiore

Importante

Una volta riavviato il sistema dopo l'esecuzione del passaggio alla versione successiva, bisogna inoltre effettuare un aggiornamento del sistema manuale. Per maggiori informazioni consultare la Sezione 35.1, «Aggiornamento del sistema».
Se desiderate aggiornare il sistema da una precedente release piuttosto che effettuare una nuova installazione, è necessario esaminare le differenze nel set di pacchetti. Sezione 9.12.2, «Aggiornamento con l'installer», Sezione 16.14.2, «Aggiornamento con l'installer», o Sezione 23.12.1, «Aggiornamento con l'installer» (in base all'architettura del sistema) consiglia di creare una lista di pacchetti del sistema originale. Si potrà quindi utilizzare questo elenco per determinare come riportare il nuovo sistema ad uno stato simile al sistema originale.
La maggior parte delle configurazioni dei repositori software sono conservate in pacchetti che terminano con release. Controllare la lista dei vecchi pacchetti per i repositori che erano installati:
awk '{print $1}' ~/old-pkglist.txt | grep 'release$'
Se necessario, ripristinare ed installare questi pacchetti dal loro sorgente originale su internet. Seguire le istruzioni dal sito originale per installare i pacchetti di configurazione del repositorio da usare tramite yum e altri strumenti di gestione del software sul sistema Red Hat Enterprise Linux.
Quindi eseguire i seguenti comandi per fare una lista di ulteriori pacchetti software mancanti:
awk '{print $1}' ~/old-pkglist.txt | sort | uniq > ~/old-pkgnames.txt
rpm -qa --qf '%{NAME} ' | sort | uniq > ~/new-pkgnames.txt
diff -u ~/old-pkgnames.txt ~/new-pkgnames.txt | grep '^-' | sed 's/^-//' > /tmp/pkgs-to-install.txt
Ora usare il file /tmp/pkgs-to-install.txt con il comando yum per ripristinare la maggior parte di tutti i vecchi software:
su -c 'yum install `cat /tmp/pkgs-to-install.txt`'

Importante

A causa dei cambiamenti nei pacchetti complementari fra le versioni di Red Hat Enterprise Linux, è possibile che questo metodo non ripristini tutto il software sul sistema. Si possono usare le routine sopra riportate per confrontare nuovamente il software sul sistema e compensare i problemi che si riscontrano.