33.11. Script di post-installazione

Script di post-installazione

Figura 33.14. Script di post-installazione

I comandi da eseguire sul sistema possono essere aggiunti anche una volta completata l'installazione. Se la rete è stata configurata correttamente nel file di kickstart, la rete è attivata. Se si desidera includere uno script di post-installazione, digitarlo nel campo di testo.

Importante

La versione di anaconda nelle release precedenti di Red Hat Enterprise Linux includeva una versione di busybox che forniva i comandi della shell in ambienti pre e post installazione. La versione di anaconda in Red Hat Enterprise Linux 6 non include più busybox, ed utilizza invece i comandi bash di GNU.
Consultare Appendice G, Alternative ai comandi busybox per maggiori informazioni.

Importante

Non includere il comando %post. Il suddetto comando è già stato aggiunto.
Per esempio, per modificare il messaggio del giorno per i sistemi appena installati, aggiungere il seguente comando alla sezione %post:
echo "Hackers will be punished" > /etc/motd

Nota

Numerosi esempi sono disponibili nella Sezione 32.7.1, «Esempi».

33.11.1. Ambiente chroot

Per eseguire lo script di post-installazione esternamente all'ambiente chroot, fare clic sulla casella corrispondente all'opzione nella parte alta della finestra Post-Installazione. Tale operazione è equivalente all'utilizzo dell'opzione --nochroot nella sezione %post.
Per apportare le modifiche al file system appena installato, all'interno della sezione di post-installazione ma esternamente all'ambiente chroot, aggiungere /mnt/sysimage/ all'inizio del nome della directory.
Per esempio, se è stato selezionato Esegui fuori dall'ambiente chroot, l'esempio precedente deve essere modificato nel modo seguente:
echo "Hackers will be punished" > /mnt/sysimage/etc/motd