9.2. Interfaccia utente del programma di installazione in modalità grafica

Se avete già usato una interfaccia utente grafica (GUI), allora conoscerete questo tipo di procedimento; usare il mouse per navigare attraverso le schermate, cliccare i pulsanti o inserire dei campi di testo.
È possibile navigare attraverso le schermate di installazione usando la tastiera. Il pulsante Tab permette di muoversi attraverso la schermata, mentre le freccette Sù e Giù permettono di navigare attraverso gli elenchi, i pulsanti + e - di espandere e chiudere gli elenchi stessi, mentre Spazio eInvio di selezionare o rimuovere un oggetto selezionato. Si può altresì utilizzare la combinazione Alt+X per eseguire altri tipi di selezione, dove X viene sostituito con una lettera presente in quella schermata.

Nota

Se state usando un sistema x86, AMD64, o Intel 64 e non desiderate usare il programma di installazione GUI, sarà disponibile il programma di installazione in modalità testo. Per iniziare il programma di installazione in modalità testo usare il seguente comando al prompt di boot::
linux text
Consultare la Sezione 7.1.2, «Il menu d'avvio» per una descrizione del menu d'avvio di Red Hat Enterprise Linux, e la Sezione 8.1, «L'interfaccia utente del programma di installazione in modalità testo» per una breve panoramica delle informazioni di installazione in modalità testo.
È fortemente consigliato eseguire le installazioni usando il programma di installazione GUI. Tale programma offre le funzionalità complete del programma di installazione di Red Hat Enterprise Linux, inclusa la configurazione LVM, la quale non è disponibile durante l'installazione in modalità di testo.
Gli utenti forzati ad usare il programma di installazione in modalità di testo, possono seguire le istruzioni dell'installazione GUI e ottenere così tutte le informazioni necessarie.

9.2.1. Screenshot durante l'installazione

Anaconda permette di eseguire gli screenshot durante il processo di installazione. In qualsiasi momento dell'installazione premere Shift+Print Screen, e anaconda salverà la schermata in /root/anaconda-screenshots.
Se state eseguendo una installazione kickstart usare l'opzione autostep --autoscreenshot per generare uno screenshot automatico di ogni fase dell'installazione. Consultare la Sezione 32.3, «Creazione di un file kickstart» per informazioni su come configurare un file kickstart.