23.19. Installazione completata

Congratulazioni! L'installazione di Red Hat Enterprise Linux è stata completata!
Il programma di installazione vi richiederà di preparare il sistema al riavvio.
Il programma di installazione eseguirà il riavvia automatico nel sistema installato.
Se il programma di installazione non esegue il riavvio esso mostrerà le informazioni relative ai dispositivi che necessitano un IPL (boot). Accettare l'opzione per lo spegnimento e subito dopo eseguire IPL dal DASD o SCSI LUN dove la partizione /boot per Red Hat Enterprise Linux è stata installata.

23.19.1. IPL con z/VM

Per eseguire IPL da un DASD, per esempio usando il dispositivo DASD 200 sulla console 3270, emettere il comando:
#cp i 200
Nei soli ambienti DASD nei quali è stato utilzzato un partizionamento automatico (cancellazione dei dati da tutte le partizioni), il primo DASD attivato è generalmente quello che detiene la partizione /boot.
Usando /boot su di un FCP LUN, sarà necessario fornire il WWPN e LUN per il dispositivo collegato tramite FCP dal quale eseguire IPL.
Esecuzione IPL da un dispositivo collegato tramite FCP:
  1. Fornire le informazioni per l'instradamento FCP ad un dispositivo collegato con FCP, per esempio dove 0x50050763050B073D è il WWPN, e 0x4020400100000000 è il FCP LUN:
    #cp set loaddev portname50050763 050B073D lun 40204001 00000000
  2. Per eseguire l'IPL per l'adattatore FCP, per esempio FC00:
    #cp ipl FC00

Nota

Per scollegarsi dal terminale 3270 senza arrestare l'esecuzione di Linux nella macchina virtuale usare il comando #cp disconnect invece del comando #cp logoff. Una volta ristabilito il collegamento della macchina virtuale usando la normale procedura di log in, la stessa potrà essere posizionata in modalità CP console function (CP READ). In tal caso per ripristinare l'esecuzione sulla macchina virtuale inserire il comando BEGIN.