18.2.4. Fase 3 di installazione

Nella fase 3 di installazione l'utente userà anaconda in modalità di testo, grafica o cmdline:
  • Modalità grafica

    Può essere usata attraverso un client VNC (consigliato) o un server X11. È possibile usare il mouse o la tastiera per navigare attraverso le schermate, selezionare i pulsanti ed inserire il testo nei campi.

  • Modalità testo

    Questa interfaccia non offre tutti gli elementi della GUI e non supporta tutte le impostazioni. Usatela per installazioni interattive se non potete utilizzare un client VNC o server X11.

  • Modalità cmdline

    Si riferisce alle installazioni automatizzate su System z. (Consultare il Sezione 26.6, «Parametri per le installazioni kickstart»)

Se avete una connessione di rete lenta o preferite una installazione di testo non utilizzate X11 forwarding se eseguite il login di rete senza l'impostazione della variabile display= nel file di parametro (consultare Sezione 26.4, «Parametri X11 e VNC» per informazioni). Con Red Hat Enterprise Linux 6 l'installazione basata sul testo è stata ridotta in modo da minimizzare l'interazione dell'utente. Le funzioni come l'installazione su dispositivi SCSI collegati con FCP, il cambiamento del layout della partizione o la selezione del pacchetto sono solo disponibili con una installazione con l'interfaccia utente grafica. Usare l'installazione grafica quando possibile. (consultare Capitolo 23, Fase 3 d'installazione: Installazione utilizzando anaconda.)