34.2.4.2. Aggiunta di sottoscrizioni (opzionale)

Generalmente gli entitlement disponibili ad una organizzazione sono già presenti all'interno dell'inventario del Red Hat Subscription Service al momento dell'esecuzione del processo firstboot. In determinate situazioni sarà possibile caricare direttamente il certificato di sottoscrizione X.509 per aggiungere nuove sottoscrizioni al posto di eseguire le verifiche con Red Hat Subscription Service. Per esempio, se una utenza non è presente nella rete e non è in grado di eseguire un collegamento al servizio di sottoscrizione, sarà possibile caricare manualmente i certificati di sottoscrizione della macchina.
  1. Scaricare i certificati di sottoscrizione per l'utenza dal Portale clienti.
  2. Nell'area Strumenti selezionare il pulsante Aggiungi sottoscrizioni.
  3. Fare clic sull'icona della cartella del file sulla destra del campo per arrivare al file .pem del certificato del prodotto.
  4. Fare clic sul pulsante Importa certificato.
La casella Fornire un certificato di sottoscrizione richiede l'inserimento della posizione del certificato.

Figura 34.9. Fornire un certificato di sottoscrizione

Le sottoscrizioni definite nel certificato saranno disponibili al sistema con il quale si effettuerà la sottoscrizione.