9.5. Configurazione della tastiera

Utilizzando il mouse selezionare il tipo di layout corretto (per esempio Inglese U.S.), per la tastiera che si desidera utilizzare per l'installazione e come predefinita per il sistema (fare riferimento alla figura riportata di seguito).
Una volta effettuata la selezione, fare clic su Avanti per continuare.
Configurazione della tastiera

Figura 9.2. Configurazione della tastiera

Red Hat Enterprise Linux include il supporto per più di un layout per le tastiere di numerose lingue. In particolare la maggior parte di lingue europee includono l'opzione latin1, la quale utilizza le dead key per usare determinati caratteri, niente apparirà sullo schermo fino a quando non premerete un altro tasto per "completare" il carattere. Per esempio, per digitare è con una tastiera di tipo latin1, sarà necessario premere (e rilasciare) il tasto ' e successivamente E. In contrasto, è possibile usare il suddetto carattere su altre tastiere semplicemente premendo e tenendo pigiato il tasto rilevante (come ad esempio Alt-Gr) premendo contemporaneamente il tasto E. Ancora, altre tastiere possono avere per questo carattere un tasto specifico.

Nota

Per modificare il tipo di layout della tastiera dopo aver completato l'installazione, utilizzare Keyboard Configuration Tool.
Al prompt della shell, digitare il comando system-config-keyboard per avviare l'applicazione Keyboard Configuration Tool Se non si è connessi come root, verrà richiesta la password di root per continuare.