4.9. ePowerSwitch

Tabella 4.10, «ePowerSwitch» elenca i parametri del dispositivo di fencing usati da fence_eps, il fence agent per ePowerSwitch.

Tabella 4.10. ePowerSwitch

Campo di luciAttributo cluster.confDescrizione
NomenameUn nome per il dispositivo ePowerSwitch collegato al cluster.
Hostname o indirizzo IPipaddrL'indirizzo IP o hostname assegnato al dispositivo.
LoginloginIl nome per il login usato per accedere al dispositivo.
PasswordpasswdLa password usata per autenticare il collegamento al dispositivo.
Password Script (opzionale)passwd_scriptLo script che fornisce una password per l'accesso al dispositivo per il fencing. Il suo utilizzo sostituisce il parametro Password.
Nome della Pagina nascostahidden_pageIl nome della pagina nascosta per il dispositivo.
Numero tentativi per una operazione di 'Power On'retry_onNumero di tentativi per una operazione di alimentazione 'power on'. Il valore predefinito è 1.
Numero porta (Outlet)portNumero di connessione fisica o nome della macchina virtuale.
Intervallo (opzionale)delayNumero di secondi d'attesa prima di iniziare una operazione di fencing. Il valore predefinito è 0.
Figura 4.9, «ePowerSwitch» mostra la schermata di configurazione per l'aggiunta di un dispositivo di fencing ePowerSwitch.
ePowerSwitch

Figura 4.9. ePowerSwitch

Il seguente comando crea una istanza del dispositivo di fencing per un dispositivo ePowerSwitch:
ccs -f cluster.conf --addfencedev epstest1 agent=fence_eps ipaddr=192.168.0.1 login=root passwd=password123 \
 hidden_page=hidden.htm
Di seguito viene riportato il cluster.conf per fence_eps:

 <fencedevices>
   <fencedevice agent="fence_eps" hidden_page="hidden.htm" ipaddr="192.168.0.1" login="root" name="epstest1" \
    passwd="password123"/>
 </fencedevices>