Red Hat Training

A Red Hat training course is available for Red Hat Enterprise Linux

11.5. Configurazione di Samba

In questo esempio il file di configurazione di Samba smb.conf si trova in /etc/samba/smb.conf. Esso contiene i seguenti parametri:
[global]
	guest ok = yes
	clustering = yes
	netbios name = csmb-server
[csmb]
	comment = Clustered Samba
 	public = yes
	path = /mnt/gfs2/share
	writeable = yes
	ea support = yes
In questo esempio viene esportata una condivisione csmb posizionata in /mnt/gfs2/share. Ciò è diverso da un file system condiviso GFS2 su /mnt/ctdb/.ctdb.lock specificato come parametro CTDB_RECOVERY_LOCK nel file di configurazione CTDB su /etc/sysconfig/ctdb.
In questo esempio verrà creata la directory share in /mnt/gfs2 durante il primo montaggio. La voce clustering = yes indica a Samba di usare CTDB. La voce netbios name = csmb-server imposta esplicitamente tutti i nodi in modo da avere un nome NetBIOS comune. Il parametro ea support è necessario se desiderate usare gli attributi estesi.
Il file di configurazione smb.conf deve essere identico su tutti i nodi del cluster.
Samba offre anche una configurazione basata sulla registrazione tramite il comando net conf. Ciò permette di mantenere automaticamente la configurazione in sincronizzazione tra i membri del cluster, senza dover copiare manualmente i file di configurazione tra i nodi. Per informazioni sul comando net conf, consultare le pagine man di net(8).