Red Hat Training

A Red Hat training course is available for Red Hat Enterprise Linux

11.3. Configurazion GFS2

La configurazione di Samba con Red Hat Enterprise Linux clustering richiede l'utilizzo di due file system GFS2: Un file system piccolo per CTDB ed un secondo file system per la condivisione di Samba. Questo esempio mostra come creare i due file system GFS2.
Prima di creare i file system GFS2 creare un volume logico LVM per ogni file system. Per informazioni su come creare i volumi logici LVM consultare il Logical Volume Manager Administration. In questo esempio vengono utilizzati i seguenti volumi logici:
  • /dev/csmb_vg/csmb_lv, il quale conterrà i dati dell'utente da esportare tramite una condivisione Samba con una dimensione idonea. In questo esempio è stato creato un volume logico con una dimensione di 100GB.
  • /dev/csmb_vg/ctdb_lv, che conterrà le informazioni condivise relative allo stato CTDB con una dimensione di 1GB.
Create gruppi di volumi clusterizzati e volumi logici solo su un nodo del cluster.
Per creare un file system GFS2 su un volume logico eseguire il comando mkfs.gfs2. Eseguire il suddetto comando solo su un nodo del cluster.
Per creare il file system ed ospitare la condivisione di Samba sul volume logico /dev/csmb_vg/csmb_lv, eseguire il seguente comando:
[root@clusmb-01 ~]# mkfs.gfs2 -j3 -p lock_dlm -t csmb:gfs2 /dev/csmb_vg/csmb_lv
Di seguito viene riportato il significato dei parametri:
-j
Specifica il numero di journal da creare nel file system. Questo esempio utilizza un cluster con tre nodi, per questo motivo possiamo creare un journal per nodo.
-p
Specifica il protocollo di blocco. lock_dlm è il protocollo di blocco usato da GFS2 per una comunicazione tra i nodi.
-t
Specifica il nome di lock table con un formato cluster_name:fs_name. In questo esempio il nome del cluster specificato nel file cluster.conf è csmb, e gfs2 verrà utilizzato come nome del file system.
L'output di questo comando è il seguente:
This will destroy any data on /dev/csmb_vg/csmb_lv.
  It appears to contain a gfs2 filesystem.

Are you sure you want to proceed? [y/n] y

Device:
/dev/csmb_vg/csmb_lv
Blocksize:		4096
Device Size		100.00 GB (26214400 blocks)
Filesystem Size:	100.00 GB (26214398 blocks)
Journals:		3
Resource Groups: 	400
Locking Protocol:  	"lock_dlm"
Lock Table: 		"csmb:gfs2"
UUID:
  94297529-ABG3-7285-4B19-182F4F2DF2D7
In questo esempio il file system /dev/csmb_vg/csmb_lv verrà montato su /mnt/gfs2 in tutti i nodi. Questo mount point deve corrispondere al valore specificato come posizione della directory share con l'opzione path = nel file /etc/samba/smb.conf, come descritto in Sezione 11.5, «Configurazione di Samba».
Per creare il file system ed ospitare le informazioni sullo stato di CTDB sul volume logico /dev/csmb_vg/csmb_lv, eseguire il seguente comando:
[root@clusmb-01 ~]# mkfs.gfs2 -j3 -p lock_dlm -t csmb:ctdb_state /dev/csmb_vg/ctdb_lv
Da notare che questo comando specifica un nome per il lock table diverso rispetto a quello dell'esempio nel quale è stato creato il file system su /dev/csmb_vg/csmb_lv. Così facendo verrà eseguita una distinzione tra i nomi dei lock table per i diversi dispositivi usati per i file system.
L'output di mkfs.gfs2 è il seguente:
This will destroy any data on /dev/csmb_vg/ctdb_lv.
  It appears to contain a gfs2 filesystem.

Are you sure you want to proceed? [y/n] y

Device:
/dev/csmb_vg/ctdb_lv
Blocksize:  		4096
Device Size 		1.00 GB (262144 blocks)
Filesystem Size: 	1.00 GB (262142 blocks)
Journals:		3
Resource Groups: 	4
Locking Protocol: 	"lock_dlm"
Lock Table: 		"csmb:ctdb_state"
UUID:
  BCDA8025-CAF3-85BB-B062-CC0AB8849A03
In questo esempio il file system /dev/csmb_vg/ctdb_lv verrà montato su /mnt/ctdb su tutti i nodi. Il mount point deve corrispondere al valore specificato come posizione del file .ctdb.lock con l'opzione CTDB_RECOVERY_LOCK nel file /etc/sysconfig/ctdb come descritto in Sezione 11.4, «Configurazione di CTDB».