5.2. Fasi necessarie per la configurazione

Di seguito sono riportate le fasi necessarie per la configurazione del software di Red Hat High Availability Add-On con il comando ccs:
  1. Assicurarsi che ricci sia in esecuzione su tutti i nodi nel cluster. Consultare Sezione 5.3, «Avvio di ricci».
  2. Creazione di un cluster. Consultare Sezione 5.4, «Creazione di un cluster».
  3. Configurazione dei dispositivi di fencing. Consultare Sezione 5.5, «Configurazione dei dispositivi di fencing».
  4. Configurazione del processo di fencing per i membri del cluster. Consultare Sezione 5.7, «Configurazione del processo di fencing per i membri del cluster».
  5. Creazione di domini di failover. Consultare Sezione 5.8, «Configurazione di un dominio di failover».
  6. Creazione servizi del cluster. Consultare Sezione 5.10, «Come aggiungere un servizio al cluster».
  7. Configurazione di un quorum disk se necessario. Consultare Sezione 5.13, «Configurazione di un quorum disk».
  8. Configurazione delle proprietà globali del cluster. Consultare Sezione 5.14, «Configurazioni varie del cluster».
  9. Inoltro del file di configurazione del cluster a tutti i nodi. Consultare Sezione 5.15, «Propagazione del file di configurazione ai nodi del cluster».