Red Hat Training

A Red Hat training course is available for Red Hat Enterprise Linux

C.2. Ordine d'avvio dei parenti ed ordine della risorsa figlio

La risorsa Service determina l'ordine d'avvio e di arresto di una risorsa figlio in base alla designazione di un attributo 'tipo-figlio' per una risorsa figlio nel modo seguente:
  • Designa un attributo tipo-figlio (risorsa tipo figlio) — Se la risorsa Service designa un attributo tipo-figlio per una risorsa figlio, la risorsa in questione è classificata tipo figlio. L'attributo tipo-figlio determina in modo esplicito l'ordine d'avvio e di arresto della risorsa figlio.
  • Non designa l'attributo tipo-figlio (risorsa di tipo non figlio) — Se la risorsa Service non designa un attributo tipo-figlio per una risorsa figlio, la risorsa in questione non è tipo figlio. La risorsa Service non controlla esplicitamente l'ordine d'avvio e d'arresto di una risorsa non di tipo figlio. Tuttavia una risorsa non di tipo figlio viene avviata ed arrestata in base al proprio ordine in /etc/cluster.cluster.conf. In aggiunta, le risorse non di tipo figlio vengono avviate dopo che tutte le risorse di tipo figlio sono state avviate ed arrestate prima dell'arresto delle risorse di tipo figlio.

Nota

L'unica risorsa che implementa un ordine tipo di risorsa figlio è la risorsa Service.
Per maggiori informazioni sull'ordine d'avvio e arresto della risorsa di tipo figlio consultare Sezione C.2.1, «Ordine d'avvio e di arresto della risorsa di tipo figlio». Per maggiori informazioni sull'ordine d'avvio e arresto di una risorsa non di tipo figli consultare Sezione C.2.2, «Ordine di avvio ed arresto delle risorse non di tipo figlio».

C.2.1. Ordine d'avvio e di arresto della risorsa di tipo figlio

Per una risorsa di tipo figlio, l'attributo type definisce l'ordine d'avvio e di arresto per ogni tipo di risorsa con un numero da 1 a 100; un valore per l'avvio ed uno per l'arresto. Più basso è il numero e più alta è la priorità d'avvio o di arresto di una risorsa. Per esempio, Tabella C.1, «Ordine d'avvio e arresto del tipo di risorsa figlio» mostra i valori per l'avvio e l'arresto per ogni tipo di risorsa; Esempio C.2, «Valori d'avvio e di arresto della risorsa: Estratto dall'agente della risorsa Service, service.sh» mostra i valori per l'avvio e l'arresto come riportati dall'agente della risorsa Service, service.sh. Per la risorsa Service tutti i figli LVM sono avviati prima, seguiti da tutti i figli del file system, seguiti a loro volta da tutti i figli dello script e così via.

Tabella C.1. Ordine d'avvio e arresto del tipo di risorsa figlio

Risorse Tipo figlio Valore ordine d'avvio Valore ordine d'arresto
LVM lvm 1 9
File System fs 2 8
File system GFS2 clusterfs 3 7
NFS Mount netfs 4 6
NFS Export nfsexport 5 5
NFS Client nfsclient 6 4
Indirizzo IP ip 7 2
Samba smb 8 3
Script script 9 1

Esempio C.2. Valori d'avvio e di arresto della risorsa: Estratto dall'agente della risorsa Service, service.sh

<special tag="rgmanager">
    <attributes root="1" maxinstances="1"/>
    <child type="lvm" start="1" stop="9"/>
    <child type="fs" start="2" stop="8"/>
    <child type="clusterfs" start="3" stop="7"/>
    <child type="netfs" start="4" stop="6"/>
    <child type="nfsexport" start="5" stop="5"/>
    <child type="nfsclient" start="6" stop="4"/>
    <child type="ip" start="7" stop="2"/>
    <child type="smb" start="8" stop="3"/>
    <child type="script" start="9" stop="1"/>
</special>
L'ordine all'interno di un tipo di risorsa viene conservato poichè presente all'interno del file di configurazione del cluster, /etc/cluster/cluster.conf. Per esempio considerate l'ordine d'avvio e di arresto delle risorse tipo figlio in Esempio C.3, «Ordine all'interno di un tipo di risorsa».

Esempio C.3. Ordine all'interno di un tipo di risorsa

<service name="foo">
  <script name="1" .../>
  <lvm name="1" .../>
  <ip address="10.1.1.1" .../>
  <fs name="1" .../>
  <lvm name="2" .../>
</service>

Ordine d'avvio della risorsa tipo figlio

In Esempio C.3, «Ordine all'interno di un tipo di risorsa» le risorse vengono avviate nel seguente ordine:
  1. lvm:1 — Questa è una risorsa LVM. Tutte le risorse LVM hanno una priorità più elevata e quindi avviate prima. lvm:1 (<lvm name="1" .../>) è la prima risorsa avviata tra le risorse LVM poichè essa risulta essere la prima risorsa elencata nella sezione foo del servizio di /etc/cluster/cluster.conf.
  2. lvm:2 — Questa è una risorsa LVM. Tutte le risorse LVM hanno una priorità più elevata e quindi avviate prima.. lvm:2 (<lvm name="2" .../>) viene avviata dopo lvm:1 poichè presente nell'elenco dopo lvm:1 nella sezione foo del servizio di /etc/cluster/cluster.conf.
  3. fs:1 — Questa è una risorsa del File System. Se presenti altre risorse del File System nella sezione foo del servizio esse verranno avviate in base all'ordine presente nell'elenco della sezione foo del servizio di /etc/cluster/cluster.conf.
  4. ip:10.1.1.1 — Questa è una risorsa dell'Indirizzo IP. Se presenti altre risorse dell'indirizzo IP nella sezione foo del servizio, esse verranno avviate in base all'ordine presente nell'elenco della sezione foo del servizio di /etc/cluster/cluster.conf.
  5. script:1 — Questa è una risorsa dello Script. Se sono presenti altre risorse dello Script nella sezione foo di Service, esse verranno avviate in base all'ordine presente nell'elenco della sezione foo del servizio di /etc/cluster/cluster.conf.

Ordine d'arresto della risorsa tipo figlio

In Esempio C.3, «Ordine all'interno di un tipo di risorsa» le risorse vengono arrestate nel seguente ordine:
  1. script:1 — Questa è una risorsa dello Script. Se presenti altre risorse dello Script nella sezione foo di Service, esse verranno arrestate nell'ordine inverso all'ordine presente nella sezione foo del servizio di /etc/cluster/cluster.conf.
  2. ip:10.1.1.1 — Questa è una risorsa dell'Indirizzo IP. Se presenti altre risorse dell'Indirizzo IP nella sezione foo del servizio, esse verranno arrestate nell'ordine inverso all'ordine presente nella sezione foo del servizio di /etc/cluster/cluster.conf.
  3. fs:1 — Questa è una risorsa del File system. Se presenti altre risorse del File system nella sezione foo del servizio, esse verranno arrestate nell'ordine inverso all'ordine presente nella sezione foo del servizio di /etc/cluster/cluster.conf.
  4. lvm:2 — Questa è una risorsa LVM. Tutte le risorse LVM vengono arrestate per ultime. lvm:2 (<lvm name="2" .../>) viene arrestata prima di lvm:1; le risorse all'interno di un gruppo vengono arrestate nell'ordine inverso all'ordine presente nella sezione foo del servizio di /etc/cluster/cluster.conf.
  5. lvm:1 — Questa è una risorsa LVM. Tutte le risorse LVM vengono arrestate per ultime. lvm:1 (<lvm name="1" .../>) viene arrestata dopo lvm:2; le risorse all'interno di un gruppo vengono arrestate nell'ordine inverso all'ordine presente nella sezione foo del servizio di /etc/cluster/cluster.conf.