Capitolo 3. Configurazione di Red Hat High Availability Add-On con Conga

Questo capitolo descrive la configurazione del software di Red Hat High Availability Add-On tramite Conga. Per informazioni sull'uso di Conga per la gestione di un cluster in esecuzione consultare Capitolo 4, Gestione di Red Hat High Availability Add-On con Conga.

Nota

Conga è una interfaccia utente grafica usata per gestire Red Hat High Availability Add-On. Tuttavia per usare l'interfaccia in modo corretto è necessario conoscere i concetti di base. Non è consigliato utilizzare le funzioni disponibili per capire i concetti relativi alla configurazione del cluster poichè così facendo il sistema potrebbe non essere in grado di mantenere tutti i servizi in esecuzione in presenza di errori.
Questo capitolo consiste nelle seguenti sezioni:

3.1. Fasi necessarie per la configurazione

Di seguito vengono riportate le fasi necessarie per la configurazione del software Red Hat High Availability Add-On con Conga.
  1. Configurazione ed esecuzione dell'interfaccia utente per la configurazione di Conga — il server luci. Consultare la Sezione 3.2, «Avvio di luci».
  2. Creazione di un cluster. Consultare Sezione 3.4, «Creazione di un cluster».
  3. Configurazione proprietà globali del cluster. Consultare Sezione 3.5, «Proprietà globali del cluster».
  4. Configurazione dispositivi di fencing. Consultare la Sezione 3.6, «Configurazione del dispositivo di fencing».
  5. Configurazione del fencing per i membri del cluster. Consultare Sezione 3.7, «Configurazione del processo di fencing per i membri del cluster».
  6. Creazione dei domini di failover. Consultare Sezione 3.8, «Configurazione di un dominio di failover».
  7. Creazione dei servizi del cluster. Consultare Sezione 3.10, «Come aggiungere un servizio ad un cluster».