Capitolo 11. Compilatore e tool

Aggiornato SystemTap alla versione 1.8

SystemTap è uno strumento di rilevamento e monitoraggio che permette agli utenti di studiare e monitorare le attività del sistema operativo (in particolare del kernel) in modo dettagliato. Esso fornisce informazioni simili all'output di strumenti come netstat, ps, top, e iostat; tuttavia SystemTap è stato creato per fornire un numero maggiore di opzioni d'analisi e di filtraggio per le informazioni raccolte.
Il pacchetto systemtap in Red Hat Enterprise Linux 6.4 è stato aggiornato alla versione 1.8 e fornisce ora un certo numero di correzioni e miglioramenti:
  • La sintassi @var è ora una sintassi alternativa del linguaggio per l'accesso alle variabili DWARF nei gestori uprobe e kprobe (processo, kernel e modulo).
  • SystemTap esegue la modifica delle variabili locali per evitare conflitti con le intestazioni C incluse nei tapset.
  • Il server di compilazione di SystemTap ed il client supportano ora le reti IPv6.
  • Il runtime di SystemTap (staprun) ora accetta una opzione per il timeout -T che permette di avere un numero minore di attivazioni "wake-up" per rilevare output con capacità di elaborazione bassa dagli script.
  • Il driver del traduttore di script SystemTap (stap) fornisce ora le seguenti opzioni:
    --rlimit-as=NUM
    --rlimit-cpu=NUM
    --rlimit-nproc=NUM
    --rlimit-stack=NUM
    --rlimit-fsize=NUM
    
  • I moduli SystemTap sono più piccoli ed eseguono una compilazione più veloce. Per impostazione predefinita il debuginfo dei moduli è ora annullato.
  • Corretto il Bug CVE-2012-0875 (kernel panic durante la processazione di dati formati incorrettamente DWARF unwind).

Le utilità lscpu e chcpu

L'utilità lscpu, la quale mostra informazioni dettagliate sulla disponibilità delle CPU, è stata aggiornata ed include ora numerose nuove funzioni. Altresì una nuova utilità, chcpu, è stata aggiunta e permette agli utenti di modificare lo stato della CPU (online/offline, standby/attiva, e altri stati), disabilitare e abilitare le CPU e configurare CPU specifiche.
Per maggiori informazioni sulle suddette utilità consultare le pagine man lscpu(1) e chcpu(8).