Red Hat Training

A Red Hat training course is available for Red Hat Enterprise Linux

Capitolo 18. Gestione macchine virtuali con Virtual Machine Manager

Questa sezione descrive le finestre, le caselle di dialogo ed i vari controlli GUI di Red Hat Virtualization Virtual Machine Manager (VMM).

18.1. Architettura del Virtual Machine Manager

Red Hat Virtualization è una raccolta di componenti software in grado di ospitare e gestire macchine virtuali. Il Virtual Machine Manager (VMM) conferisce una visuale grafica delle macchine virtuali, presenti sul vostro sistema. È possibile utilizzare VMM per definire sia macchine para-virtuali che macchine completamente virtuali. Utilizzando il Virtual Machine Manager è possibile eseguire una serie di compiti di gestione di virtualizzazione, incluso l'assegnazione della memoria, l'assegnazione delle CPU virtuali ed il controllo delle prestazioni operative, insieme con il salvataggio, il ripristino, la sospensione, e l'arresto dei sistemi virtuali. È possibile altresì accedere la console grafica e di testo. Red Hat Virtualization separa le risorse CPU e della memoria, dalle configurazioni di rete e hardware. Ciò permette alle risorse processate, di essere raggruppate e dinamicamente assegnate alle richieste di servizi e di applicazioni. Chip-level virtualization permette ai sistemi operativi con Intel VT e AMD Pacifica hardware, di essere eseguiti sugli hypervisor.