Red Hat Training

A Red Hat training course is available for Red Hat Enterprise Linux

15.22. Gestione reti virtuali

Utilizzate virsh per gestire le reti virtuali. Per un loro elenco:
virsh net-list
Questo comando genera un output simile a:
[root@domain ~]# virsh net-list
Name                 State      Autostart
-----------------------------------------
default              active     yes      
vnet1	             active     yes      
vnet2	             active     yes
Per visualizzare le informazioni di rete per una rete virtuale specifica:
virsh net-dumpxml [vnet name]
Così facendo verranno mostrate le informazioni relative ad una rete virtuale specifica in formato XML:
	
[root@domain ~]# virsh net-dumpxml vnet1
<network>
  <name>vnet1</name>
  <uuid>98361b46-1581-acb7-1643-85a412626e70</uuid>
  <forward dev='eth0'/>
  <bridge name='vnet0' stp='on' forwardDelay='0' />
  <ip address='192.168.100.1' netmask='255.255.255.0'>
    <dhcp>
      <range start='192.168.100.128' end='192.168.100.254' />
    </dhcp>
  </ip>
</network>
Altri comandi virsh utilizzati per la gestione di reti virtuali sono:
  • virsh net-autostart [nome rete] — Avvia automaticamente una rete specificata come [nome rete]
  • virsh net-create [XML file] — Genera ed avvia una nuova rete utilizzando un file XML già esistente
  • virsh net-define [file XML] — Genera una nuova rete da un file XML preesistente senza avviarlo
  • virsh net-destroy [nome della rete] — Annulla una rete specificata come [nome della rete]
  • virsh net-name [UUID della rete] — Converte un [UUID della rete] specifico in un nome
  • virsh net-uuid [nome della rete] — Converte un [nome della rete] specificato in un UUID
  • virsh net-start [nome di una rete inattiva] — Avvia una rete inattiva precedentemente non definita
  • virsh net-undefine [nome di una rete inattiva] — Rimuove definizione di una rete inattiva