Capitolo 3. Supporto hardware

Red Hat Virtualization supporta i sistemi multiprocessor, e permette di eseguire Red Hat Virtualization su sistemi con architettura x86 con un processore simile alla classe P6 (o versioni precedenti):
  • Celeron
  • Pentium II
  • Pentium III
  • Pentium IV
  • Xeon
  • AMD Athlon
  • AMD Duron
Con Red Hat Virtualization gli host a 32-bit eseguono solo paravirtual guest a 32-bit. Gli host a 64-bit eseguono solo paravirtual guest a 64-bit, ed un full virtualization host a 64-bit esegue guest a 32-bit, 32-bit PAE, o 64-bit. Un full virtualization host a 32-bit esegue full virtualization guest PAE e non-PAE.
Il kernel di Red Hat Enterprise Linux Virtualization non supporta più di 32GB di memoria per i sistemi x86_64. Se desiderate avviare il kernel di virtualizzazione sui sistemi che presentano più di 32GB di memoria fisica, sarà necessario inserire mem=32G sulla linea di comando del kernel. Questo esempio mostra come abilitare i parametri corretti nel file grub.conf:

title Red Hat Enterprise Linux Server  (2.6.18-4.elxen)
root  (hd0, 0)
kernel   /xen.gz-2.6.18-4-el5 mem=32G
module   /vmlinuz -2.6.18-4.el5xen ro root=LABEL=/
module   /initrd-2.6.18-4.el5xen.img

PAE (Physical Address Extension) è in grado di aumentare la quantità di memoria fisica o virtuale disponibile alle user applications. Red Hat Virtualization necessita di una attivazione sui vostri sisemi di PAE. L'architettura a 32-bit di Red Hat Virtualization con PAE supporta fino a 16GB di memoria fisica. È consigliato avere a disposizione almeno 256 megabytes di RAM per ogni guest in esecuzione sul vostro sistema. Red Hat Virtualization abilita macchine x86/64 in modo da supportare fino a 64GB di memoria fisica. I kernel di Red Hat Virtualization non verranno eseguiti su sistemi non-PAE. Per determinare se un sistema supporta PAE digitate i seguenti comandi:
grep pae /proc/cpuinfo
Il seguente output visualizza:
flags : fpu tsc msr pae mce cx8 apic mtrr mca cmov pat pse36 mmx fxsr sse syscall mmtext 3dnowext 3dnow up ts
Se il vostro output corrisponde (oppure è simile) a quello sopra riportato, allora la CPU supporta PAE. Se il prompt del comando non visualizza alcun output, allora la CPU non lo supporta.