4.6. Controllo delle scansioni del dispositivo LVM con i filtri

All'avvio, il comando vgscan esegue la scansione dei dispositivi a blocchi sul sistema, andando alla ricerca di etichette LVM per determinare i physical volume, leggere i metadata, e creare un elenco di gruppi di volumi. I nomi dei physical volume sono conservati nel file di cache di ogni nodo nel sistema, /etc/lvm/.cache. I comandi che ne seguono possono leggere il file in modo da evitarne successive scansioni.
Potrete controllare su quale dispositivo LVM è in grado di eseguire la scansione, attraverso l'impostazione dei filtri nel file di configurazione lvm.conf. I filtri consistono in una serie di espressioni regolari semplici, applicate ai nomi del dispositivo nella directory /dev, per decidere se accettare o rifiutare ogni dispositivo a blocchi trovato.
I seguenti esempi mostrano l'utilizzo dei filtri per controllare su quali dispositivi viene eseguita la scansione da parte di LVM. Da notare che alcuni di questi esempi non rappresentano necessariamente l'approccio migliore, poichè le espressioni regolari corrispondono al nome del percorso. Per esempio a/loop/ è equivalente a a/.*loop.*/ e corrisponderebbe a /dev/solooperation/lvol1.
Il seguente filtro aggiunge tutti i dispositivi trovati, e rappresenta il comportamento predefinito poichè non vi è altro filtro configurato nel file di configurazione:
filter = [ "a/.*/" ]
Il seguente filtro rimuove il dispositivo cdrom in modo da evitare rellentamenti se il drive non contiene alcun media:
filter = [ "r|/dev/cdrom|" ]
Il seguente filtro aggiunge tutti i loop e rimuove tutti gli altri dispositivi a blocchi:
filter = [ "a/loop.*/", "r/.*/" ]
Il seguente filtro aggiunge tutti i loop e IDE, rimuovendo tutti gli altri dispositivi a blocchi:
filter =[ "a|loop.*|", "a|/dev/hd.*|", "r|.*|" ]
Il seguente filtro aggiunge solo la partizione 8 sul primo drive IDE, e rimuove tutti gli altri dispositivi a blocchi:
filter = [ "a|^/dev/hda8$|", "r/.*/" ]
For more information on the lvm.conf file, see Appendice B, File di configurazione di LVM and the lvm.conf(5) man page.