Capitolo 13. Driver Media per sistemi IBM POWER

13.1. Perché ho bisogno di un driver media?

Durante il caricamento del programma di installazione di Red Hat Enterprise Linux, potrebbe comparire una schermata la quale richiede l'uso di un driver media. La schermata del driver media viene visualizzata principalmente nei seguenti casi:
  • se eseguite il programma di installazione da un dispositivo di rete
  • Se è necessario eseguire una installazione da un dispositivo a blocchi
  • se eseguite il programma di installazione da un dispositivo PCMCIA
  • Se eseguite il programma d'installazione tramite linux dd al prompt d'avvio d'installazione, oppure nel campo del parametro IPL del NWSD
  • se eseguite il programma di installazione su un computer non dotato di dispositivi PCI

13.1.1. Cos'è il driver media?

Il driver media è in grado di aggiungere supporto sia per hardware supportati che per quelli non supportati dal programma d'installazione. Il driver media può includere un dischetto del driver oppure una immagine creata da Red Hat, esso può essere un dischetto o un CD-ROM da voi stessi creato tramite immagini del driver trovate su internet, oppure un dischetto o CD-ROM incluso da un rivenditore hardware.
Se avete bisogno di accedere ad un dispositivo in particolare per l'installazione di Red Hat Enterprise Linux, usate un driver media. I driver possono essere usati per installazioni di rete (NFS), installazioni usando PCMCIA oppure dispostivi a blocco, unità non-standard oppure unità di CD-ROM molto recenti, adattatori SCSI, schede di rete (NCI), ed altri dispositivi non noti.

Nota

Se un dispositivo non supportato non è richiesto per l'installazione di Red Hat Enterprise Linux, continuate con l'installazione e aggiungete il supporto per il nuovo componente hardware al termine dell'installazione.

13.1.2. Come posso ottenere un driver media?

Driver images can be obtained from several sources. They may be included with Red Hat Enterprise Linux, or they may be available from a hardware or software vendor's website. If you suspect that your system may require one of these drivers, you should create a driver diskette or CD-ROM before beginning your Red Hat Enterprise Linux installation.

Nota

È possibile anche usare una immagine del driver tramite un file di rete. Invece di usare il comando di avvio linux dd, usare il comando linux dd=url, dove url è sostituito da un indirizzo HTTP, FTP, o NFS dell'immagine del driver da usare.
Another option for finding specialized driver information is on Red Hat's website at
nella sezione chiamata Bug Fixes. Occasionalmente è possibile trovare hardware molto diffusi subito dopo la release di Red Hat Enterprise Linux, che non funzionano correttamente con i driver già presenti nel programma d'installazione, oppure inclusi nelle immagini driver sul CD #1 di Red Hat Enterprise Linux. In questi casi il sito web di Red Hat può contenere un link ad una immagine del driver.

13.1.3. Utilizzo di una immagine del driver durante l'installazione

Se avete bisogno di usare una immagine del driver, per esempio durante una installazione da un dispositivo PCMCIA oppure durante una installazione NFS, il programma di installazione vi richiederà di inserire il driver (sotto forma di un dischetto, CD-ROM o nome di un file) quando necessario.
Disporre di un dischetto dei driver non è sufficiente. È necessario dire al programma di installazione di Red Hat Enterprise Linux di caricare il dischetto e di utilizzarlo durante il processo di installazione.
For example, to specifically load a driver diskette that you have created, begin the installation process by booting from the Red Hat Enterprise Linux CD #1 (or using boot media you have created). At the yaboot: prompt enter linux dd. Refer to Capitolo 12, Installazione sui sistemi IBM System i e IBM System p for details on booting the installation program.
Il programma di installazione di Red Hat Enterprise Linux vi chiederà di inserire il dischetto del driver. Una volta letto il dischetto, il programma potrà applicare i driver ai componenti hardware rilevati successivamente nel sistema durante il processo di installazione.