1.5. Red Hat GFS

Red Hat GFS è un file system del cluster che permette ad un cluster di nodi di accedere simultaneamente ad un dispositivo a blocchi condiviso tra i nodi. GFS è un file system nativo che interfaccia con il livello VFS dell'interfaccia del file system del kernel di Linux. GFS impiega i metadata distribuiti e journal multipli, per operare in maniera ottimale all'interno di un cluster. Per mantenere l'integrità del file system, GFS utilizza un lock manager per coordinare l'I/O. Quando un nodo modifica i dati su di un file system GFS, tale modifica sarà visibile immediatamente da parte di altri nodi del cluster che utilizzano quel file system.
Utilizzando Red Hat GFS, è possibile ottenere l'uptime massimo dell'applicazione attraverso i seguenti benefici:
  • Semplificazione della vostra infrastruttura dei dati
    • Installazione e aggiornamenti eseguiti una sola volta per l'intero cluster.
    • Elimina la necessità di copie ridondanti dei dati (duplicazione).
    • Abilita un accesso lettura /scrittura simultaneo dei dati da parte di numerosi client.
    • Semplifica il backup ed il disaster recovery (backup o ripristino di un solo file system)
  • Massimizza l'utilizzo delle risorse dello storage, e minimizza i costi di amministrazione.
    • Gestisce lo storage nella sua totalità invece di gestirlo tramite ogni singola partizione.
    • Diminuisce le necessità di spazio, eliminando la necessita di replicare i dati.
  • Varia la dimensione del cluster aggiungendo server o storage, durante il suo normale funzionamento.
    • Non è più necessario il partizionamento dello storage con tecniche complicate.
    • Aggiunge il server al cluster semplicemente montandoli al file system comune
I nodi che eseguono il Red Hat GFS sono configurati e gestiti tramite i tool di configurazione e gestione del Red Hat Cluster Suite. Il Volume management viene gestito attraverso il CLVM (Cluster Logical Volume Manager). Red Hat GFS permette una condivisione dei dati tra i nodi del GFS all'interno di un cluster di Red Hat. GFS fornisce una panoramica singola ed uniforme sullo spazio del nome del file system, attraverso i nodi del GFS in un cluster di Red Hat. GFS permette l'installazione e l'esecuzione delle applicazioni senza avere una conoscenza dettagliata dell'infrastruttura dello storage. Altresì, GFS fornisce alcune caratteristiche spesso necessarie in ambienti enterprise, come ad esempio i quota, journal multipli ed il supporto multipath.
GFS fornisce un metodo versatile per lo storage networking basato sulle prestazioni, sulla scalabilità e sulle esigenze economiche del vostro ambiente storage. Questo capitolo fornisce alcune informazioni di base abbreviate come background, per aiutarvi a comprendere il GFS.
You can deploy GFS in a variety of configurations to suit your needs for performance, scalability, and economy. For superior performance and scalability, you can deploy GFS in a cluster that is connected directly to a SAN. For more economical needs, you can deploy GFS in a cluster that is connected to a LAN with servers that use GNBD (Global Network Block Device) or to iSCSI (Internet Small Computer System Interface) devices. (For more information about GNBD, refer to Sezione 1.7, «Global Network Block Device».)
Le seguenti sezioni forniscono alcuni esempi su come implementare GFS in modo da soddisfare le vostre esigenze di prestazione, scalabilità e di risparmio:

Nota

Gli esempi relativi all'implementazione del GFS riflettono le configurazioni di base; nel vostro caso potreste richiedere una combinazione di configurazioni riportate con i seguenti esempi.

1.5.1. Prestazione e scalabilità superiori

You can obtain the highest shared-file performance when applications access storage directly. The GFS SAN configuration in Figura 1.11, «GFS with a SAN» provides superior file performance for shared files and file systems. Linux applications run directly on cluster nodes using GFS. Without file protocols or storage servers to slow data access, performance is similar to individual Linux servers with directly connected storage; yet, each GFS application node has equal access to all data files. GFS supports over 300 GFS nodes.
GFS with a SAN

Figura 1.11. GFS with a SAN