1.2. Red Hat Cluster Suite Introduction

Il Red Hat Cluster Suite (RHCS) è un set integrato di componenti software il quale può essere impiegato in una varietà di configurazioni idonee per far fronte alle vostre esigenze di prestazione, high-availability, di bilanciamento del carico, scalabilità, file sharing e di risparmio.
RHCS consists of the following major components (refer to Figura 1.1, «Red Hat Cluster Suite Introduction»):
  • Infrastruttura del cluster — Fornisce le funzioni fondamentali per i nodi in modo che gli stessi possano operare insieme come un cluster: gestione della configurazione-file, gestione appartenenza, lock management, e fencing.
  • High-availability Service Management — Fornisce il failover dei servizi da un nodo del cluster ad un altro, in caso in cui il nodo non è più operativo.
  • Tool di amministrazione del cluster — Tool di gestione e configurazione per l'impostazione, la configurazione e la gestione di un cluster di Red Hat. È possibile utilizzare i suddetti tool con i componenti dell'infrastruttura del cluster, e con componenti per la Gestione del servizio, High availability e storage.
  • Linux Virtual Server (LVS) — Software di instradamento che fornisce l'IP-Load-balancing. LVM viene eseguito su di una coppia di server ridondanti, che distribuisce le richieste del client in modo omogeneo ai real server dietro i server LVS.
È possibile integrare con Red Hat Cluster Suite i seguenti componenti facenti parte di un pacchetto opzionale (e non parte di Red Hat Cluster Suite):
  • Red Hat GFS (Global File System) — Fornisce il file system del cluster per un utilizzo con Red Hat Cluster Suite. GFS permette ai nodi multipli di condividere lo storage ad un livello del blocco, come se lo storage fosse collegato localmente ad ogni nodo del cluster.
  • Cluster Logical Volume Manager (CLVM) — Fornisce la gestione del volume del cluster storage.

    Nota

    When you create or modify a CLVM volume for a clustered environment, you must ensure that you are running the clvmd daemon. For further information, refer to Sezione 1.6, «Cluster Logical Volume Manager».
  • Global Network Block Device (GNBD) — Un componente ausiliario di GFS in grado di esportare uno storage del livello del blocco su Ethernet. Esso rappresenta un modo molto economico per rendere disponibile il suddetto storage a Red Hat GFS.
For a lower level summary of Red Hat Cluster Suite components and optional software, refer to Capitolo 2, Sommario dei componenti di Red Hat Cluster Suite.
Red Hat Cluster Suite Introduction

Figura 1.1. Red Hat Cluster Suite Introduction

Nota

Figura 1.1, «Red Hat Cluster Suite Introduction» includes GFS, CLVM, and GNBD, which are components that are part of an optional package and not part of Red Hat Cluster Suite.